Bollini: “Non è pesata differenza età,vi spiego..”

Bollini: “Non è pesata differenza età,vi spiego..”

“Se in campo oggi è pesata la differenza di età? Assolutamente no e anzi questa inizia a diventare una storia fastidiosa perché è molto più difficile allenare.

Commenta per primo!

“Se in campo oggi è pesata la differenza di età? Assolutamente no e anzi questa inizia a diventare una storia fastidiosa perché è molto più difficile allenare dei gruppi eterogenei che dei gruppi omogenei. Se vogliamo mettere un po’ di fisicità sì ma non può essere la differenza di età che ti fa essere più cinico o ti fa concretizzare di più le occasioni che riesci a creare”. E’ questo il pensiero del tecnico della Primavera della Lazio Alberto Bollini, intervistato da Mediagol.it al “C.U.S.” di via Altofonte dopo la vittoria conquistata contro il Palermo. “Quello dell’età per me è un altro tipo di argomento che andrebbe affrontato in ben altri contesti – ha aggiunto il mister – sulla gestione della partita io dico che il Palermo ha provato a manovrarla gestendo anche la palla però la Lazio è stata più ordinata in fase difensiva e molto cinica nelle ripartenze. Poi penso che anche nei momenti di difficoltà non abbiamo mai perso la testa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy