Ag. Calaiò: “Scambio con Abel? Per noi va bene”

Ag. Calaiò: “Scambio con Abel? Per noi va bene”

Ai microfoni di Radio Crc, il fratello-procuratore di Emanuele Calaiò, Umberto Calaiò, ha parlato della condizione del suo assistito, accostato alla società rosanero. “È.

Commenta per primo!

Ai microfoni di Radio Crc, il fratello-procuratore di Emanuele Calaiò, Umberto Calaiò, ha parlato della condizione del suo assistito, accostato alla società rosanero. “È da 48 ore che rimbalza la notizia di Calaiò al Palermo, ma di fatto né io né Alessandro Moggi siamo stati contattati dal club rosanero – avverte Umberto Calaiò -. Non credo ci siano tempi tecnici in questa settimana per concludere l’operazione. Hernandez piace al Napoli, rientra tra i giocatori che per caratteristiche, età e prospettive possono interessare al club azzurro. Poi, Hernandez viene dal Palermo e quindi chissà che non possa fare le fortune del Napoli così come ha fatto Cavani. Se il calciatore venisse a Napoli, Calaiò potrebbe essere inserito nella trattativa. Emanuele ha dato la sua disponibilità al Palermo ma il giro degli attaccanti deve ancora sbloccarsi visto che finora si è mosso poco. L’operazione può essere imbastita sia per le qualità di Hernandez che per il progetto del Palermo. Essere protagonista con la maglia della sua città sarebbe una possibilità da prendere in considerazione per Calaiò. Vedrei bene Hernandez al Napoli e Calaiò al Palermo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy