Sassuolo, Squinzi non ci sta: “Col Milan partita falsata. Mi viene voglia di non tifare più per i rossoneri”

Sassuolo, Squinzi non ci sta: “Col Milan partita falsata. Mi viene voglia di non tifare più per i rossoneri”

La rabbia del presidente del Sassuolo, Giorgio Squinzi, dopo la sconfitta a Milano.

Commenta per primo!

Continuano le polemiche in casa Sassuolo, dopo la sconfitta contro il Milan di domenica scorsa.

Sotto accusa le scelte dell’arbitro Guida. Il club emiliano reclama per un mancato rigore sull’attaccante Politano e per il penalty concesso invece a Niang. Duro lo sfogo del patron del Sassuolo, Giorgio Squinzi, ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’: “Partita falsata da fatti non attinenti. Almeno quattro episodi non mi convincono. Il rigore non dato per il fallo su Politano, il gol annullato ad Adjapong, il rigore molto generoso per Niang e il fallo su Acerbi nel finale. Di Francesco ha avuto ragione a lamentarsi. Ho una stima grandiosa nei suoi confronti, a San Siro vincevamo 3-1 e avevamo la partita in mano. Quasi quasi mi viene voglia di non essere più tifoso del Milan“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy