Sampdoria, Sabatini: “Non vogliamo accontentarci, lavoriamo ad un progetto”

Sampdoria, Sabatini: “Non vogliamo accontentarci, lavoriamo ad un progetto”

Walter Sabatini racconta i primi giorni della nuova avventura con la Sampdoria

Dopo l’esperienza con Suning all’Inter, Walter Sabatini è ripartito dalla Sampdoria.

Lavoro già nel vivo per l’ex dirigente del Palermo che sta guardando anche tra i rosanero vista la trattativa per Nino La Gumina. La Sampdoria è una sfida che Sabatini ha accettato con piacere come racconta ai microfoni di Radio 2 durante la trasmissione “Italia nel pallone”.

“Genova farà bene ai miei polmoni, per via dello iodio, la luce, il mare – ammette Sabatini – Stiamo lavorando su un progetto di squadra che già esisteva, hanno lavorato bene non sono qui per risolvere problemi che non ci sono. Vogliamo essere competitivi, non vogliamo accontentarci di una classifica così, vorremmo pretendere un pochino di più, la Samp ha spesso giocato un calcio stellare ma a volte s’è accontentata e non ha prodotto la classifica che meritava e alla quale deve ambire”.

Sabatini si sofferma sul mercato che farà la Sampdoria: “Ora alla Samp lo vivo in una prospettiva un po’ diversa, che mi piace moltissimo ed è diversa da quella che avevo a Roma e all’Inter, è più simile a quella di Palermo, mi diverto molto a fare questo tipo di mercato, è quello giusto per me”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy