Sampdoria-Napoli, riflettori su Giampaolo: “Erede di Sarri? Parlo solo con un presidente…”

Sampdoria-Napoli, riflettori su Giampaolo: “Erede di Sarri? Parlo solo con un presidente…”

Le dichiarazioni di Marco Giampaolo, tecnico della Sampdoria, nella conferenza stampa alla vigilia del match contro il Napoli

di Mediagol52

Le dichiarazioni di Marco Giampaolo.

Il tecnico dei blucerchiati ha parlato in conferenza stampa, alla vigilia del match contro il Napoli: “Sarà l’occasione per salutare il nostro pubblico che per tutta la stagione è stato il 12° uomo in campo. Poi giocheremo contro la squadra che ha saputo dare lustro al calcio italiano, che ha saputo andare oltre i confini nazionali per il calcio che ha giocato. Sarà l’occasione per sfidare chi ha prodotto il calcio più bello. Il Napoli ha giocato un calcio fatto di proposte, di idee e lo ha sviluppato per quelle che sono le sue qualità. La Sampdoria ha cercato di fare la stessa cosa a livello di idee. A volte ci siamo riusciti, a volte meno bene ma si può dire che non siamo mai stati rinunciatari. Credo che il Napoli sia ad un punto dal record in Serie A. Poi conoscendo Sarri è una squadra che non molla niente. Il contraccolpo l’ha ricevuto a Firenze, giorno dopo Inter-Juventus. Mi aspetto il solito Napoli, che propone: sono sicuro che si presenterà a Marassi per fare risultato. Noi siamo chiamati a misurarci ancora“.

Infine, sulle voci che lo indicherebbero come erede di Maurizio Sarri: “Ho già detto che l’unico presidente che mi chiama è Ferrero e che l’unica telefonata da Napoli è per ricevere un premio. Il 29 e il 30 partirò e poi vedremo“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy