Sampdoria, Montella: “La mia squadra deve essere come me, più cattiva. Dobbiamo superare il momento no”

Sampdoria, Montella: “La mia squadra deve essere come me, più cattiva. Dobbiamo superare il momento no”

Le dichiarazioni del tecnico blucerchiato alla vigilia della sfida contro l’Atalanta.

Commenta per primo!

Sampdoria sempre più invischiata nella lotta per la salvezza. Il solo punto ottenuto nelle ultime cinque partite ha allarmato l’intero ambiente blucerchiato. Solo cinque punti distanziano il club di Ferrero dalla zona retrocessione e domani allo stadio ‘Ferraris’ di Genova arriverà l’ostacolo Atalanta. A commentare il momento negativo della squadra ligure è stato il tecnico Vincenzo Montella, nella consueta conferenza alla vigilia della sfida di campionato: “Non credo moltissimo nella sfortuna. Se nelle ultime quattro partite avessimo qualche punto in più avremmo guardato il futuro più roseo – ha ammesso Montella -. I risultati però arrivano se hai questa attitudine alla partita, qualcosa in più che però non è abbastanza. Queste situazioni nelle ultime gare sono arrivate per colpa nostra come gruppo. Siamo noi stessi che dobbiamo tirare fuori qualcosa per uscirne. E’ un percorso lungo mentale che deve apporre le basi per il futuro“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy