Sampdoria, Ferrero: “Muriel come Ronaldo, speso tanto per lui. Ci ripagherà con i gol”

Sampdoria, Ferrero: “Muriel come Ronaldo, speso tanto per lui. Ci ripagherà con i gol”

Le parole del presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, intervistato dopo il pareggio ottenuto in Toscana contro la Fiorentina.

di Mediagol8, @Mediagol

Un pareggio che fa bene in casa Sampdoria, ancora una volta in gol Luis Muriel.

Felice del risultato ottenuto a Firenze contro i viola lo è anche il presidente blucerchiato Massimo Ferrero che, intervistato ai microfoni della Rai ha ribadito la fiducia alla squadra e al tecnico Marco Giampaolo: “Sono molto contento per i ragazzi che hanno cuore e gamba, anche per il nostro allenatore, che ama il calcio e non il pallone. Mi aspetto un campionato sereno, dove tutti i miei gioielli possano assestarsi. Abbiamo bisogno di tempo, ma non ci diamo aspettative. L’obiettivo è proprio la serenità, vedremo dove ci porteranno gambe e cuore. Muriel? E’ un campione. Chi fa i gol non ha età: ci sono bomber diventati tali a 27 anni. I goleador sono persone particolari, perché hanno la responsabilità di prendersi la squadra sulle spalle e segnare. Luis è stato il giocatore più pagato dalla Sampdoria, non si era mai fatta un’operazione di questo tipo. Sono stato anche criticato, perché quando è arrivato era infortunato, stava male e lo abbiamo dovuto curare e gestire. Ci ripagherà a suon di gol“.

“A quale campione assomiglia? A Ronaldo, il brasiliano– si è sbilanciato l’esuberante presidente dei liguri- . Questo è un paragone di buon augurio, spero sia uno stimolo per lui. Praet? A momenti fa un bello scherzetto alla Fiorentina. Può giocare in qualsiasi ruolo del centrocampo: è giovane e bello, pieno di voglia di emergere nel campionato italiano. Abbiamo fatto una squadra come quando si andava al militare, abbiamo tanti ragazzotti e qualche nonno che li tenga coi piedi per terra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy