Crotone-Samp, rimessa discussa. Cordaz: “Dovevano restituircela”. B. Fernandes: “Perdevano tempo”

Crotone-Samp, rimessa discussa. Cordaz: “Dovevano restituircela”. B. Fernandes: “Perdevano tempo”

Episodio discusso allo stadio Ezio Scida di Crotone: la Sampdoria non restituisce la palla dopo che i calabresi mettono appositamente la palla in out. Un minuto dopo arriva il pareggio.

Commenta per primo!

Non si placano le polemiche al termine del match dell’Ezio Scida, dove questo pomeriggio il Crotone e la Sampdoria si sono divisi la posta in palio pareggiando per 1-1.

A far discutere il gol siglato da Bruno Fernandes, arrivato un minuto dopo un’incomprensione: i calabresi mettono il pallone in out appositamente per permettere la sostituzione (stava per subentrare Aleandro Rosi). La Samp batte la rimessa, ma non restituisce il possesso ai padroni di casa che, settanta secondi dopo, incassano la rete del pareggiano.

“Eravamo in dieci, ho messo la palla in rimessa laterale in maniera tranquilla, perché ripeto non abbiamo mai perso tempo e non ci sono state proteste in questo senso – ha raccontato a fine gara Alex Cordaz, portiere del Crotone -. Non capisco come mai non ce l’abbiano restituita. E’stata una cosa brutta“.

Sempre ai microfoni di SkySport arriva la replica di Bruno Fenrnades, trequartista della Samp autore del gol. “In quell’occasione era già uscita due volte la palla: il Crotone aveva avuto l’opportunità di fare il cambio due volte e non l’hanno fatto. Nella terza circostanza in cui avevano la possibilità di effettuare la sostituzione, non c’era più bisogno di dargli il pallone nuovamente. Sembrava che stessero perdendo tempo a posto. Il gol, comunque, è arrivato un minuto dopo che la palla era stata messa fuori“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy