Roma, Spalletti: “Totti? Più risulta decisivo e più sono contento”

Roma, Spalletti: “Totti? Più risulta decisivo e più sono contento”

Il tecnico giallorosso presenta la sfida all’Inter.

Commenta per primo!

Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico della Roma Luciano Spalletti ha presentato la sfida all’Inter, chiarendo quali insidie potranno scaturire dal match contro i nerazzurri e soffermandosi successivamente sulla annosa questione legata all’impiego di Francesco Totti dal primo minuto.

“Come preparare la sfida ad un Inter a due faccie? Noi fino a questo momento non abbiamo mandato segnali precisi di quello che siamo noi: anche loro potrebbero aver stesso problema. Diventa fondamentale far bene noi e far vedere il livello di squadra che siamo, come assieme di gioco e riconoscimento delle situazioni della partita. Secondo me ultimamente ci stiamo allenando bene, siamo sulla strada buona. Dobbiamo concentrarci su quello che possiamo migliorare noi e dare un’occhiata agli avversari: l’Inter è una squadra forte, come la Roma e prima o poi mostrerà tutto il suo valore. C’è da stare in allerta. Totti? L’ho detto subito che per me è fondamentale il bene della squadra. Lui ha fatto bene ed è stato preso in considerazione. Lui attualmente è dentro la squadra e fa le cose che fa la squadra in maniera corretta, dunque lo prendo in considerazione – evidenzia il sito ufficiale del club giallorosso -. A me fa solo piacere quando la squadra migliora. Se devo essere preoccupato per qualcosa è per il resto della squadra. Per il resto se Francesco fa più giocate, più gol, più tutto, sono contento e lo tengo presente. Sempre valutando quello che ritengo sia giusto che lui possa dare: è il mio ruolo e lo faccio io”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy