Roma, Emerson Palmieri: “L’addio di Totti? Giocare con lui è stato un sogno “

Roma, Emerson Palmieri: “L’addio di Totti? Giocare con lui è stato un sogno “

Il terzino del Chelsea ha parlato dell’addio al calcio giocato dello storico capitano dei giallorossi

Emerson Palmieri ricorda Francesco Totti.

Il terzino della Nazionale, prima di trasferirsi al Chelsea nel corso della sessione invernale di calciomercato dello scorso anno, ha vestito per tre stagioni la maglia della Roma, avendo anche l’onore di giocare assieme allo storico capitano dei giallorossi e vivendo in prima persona il suo addio al calcio giocato.

Il classe ’94 ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni de “Il Romanista” (che sarà pubblicata nell’edizione di domani del quotidiano), nel corso della quale ha affrontato vari temi come quello relativo all’attuale tecnico Maurizio Sarri e all’ex Antonio Conte. Inoltre l’ex Palermo ha parlato anche di quell’indimenticabile 28 maggio 2017, quando Totti salutò definitamente tutti i tifosi del club capitolino presenti allo stadio Olimpico. 

Queste le sue dichiarazioni: “Un lungo giorno. Cominciato con questa situazione dell’addio di Totti. Poi mi sono fatto male. Ma non potevo andare all’ospedale e perdermi l’ultima partita di un campione così. Ciò che ho passato lì, quei momenti, lo ricorderò per sempre perché è stato una cosa mai vista. Tutta quell’emozione, quell’atmosfera… Per me è stato un sogno giocare con un campione così. È difficile da descrivere. Quel giorno è stato come delle montagne russe, è iniziato bene, poi male e poi sono andato all’ospedale con il crociato rotto, ma felice per aver dato un abbraccio a Totti“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy