Roma, Bruno Peres: “Noi dopo Juventus e Napoli, temiamo azzurri nonostante assenza Milik”

Roma, Bruno Peres: “Noi dopo Juventus e Napoli, temiamo azzurri nonostante assenza Milik”

Le parole del terzino giallorosso Bruno Peres.

Commenta per primo!

L’ottava giornata vedrà già un match dall’elevata importanza in termini di classifica, la Roma farà visita al Napoli di Maurizio Sarri.

Settimana di preparazione archiviata senza i nazionali, ora i giallorossi si concentrano sul campo per provare a dare un dispiacere ai tifosi partenopei. Intervistato da “Roma TV” nel corso del programma Match Program, Bruno Peres ha parlato della sfida di campionato e non solo: “Ancora non c’è nulla di deciso però c’è la Juventus, il Napoli e poi ci siamo noi. Queste sono le squadre che sono partite meglio. Siamo all’inizio, dobbiamo lavorare tanto e cercare di fare bene perché il campionato sarà chiuso quando finisce l’ultima partita. Sappiamo quanto sia difficile giocare al ‘San Paolo’, contro una squadra così forte. Dobbiamo lavorare bene e cercare di fare il nostro meglio perché sabato ci aspetta una partita dura, però vogliamo vincere“.

L’assenza di Milik? Per loro è una dura perdita, è un grande calciatore, molto forte, però hanno un sistema di gioco un po’ diverso e anche senza di lui rimangono temibili– aggiunge l’ex Torino-. Noi dobbiamo cercare di fare una grande partita. Ancora non abbiamo vinto fuori casa? Giocare in trasferta è sempre difficile, ma noi siamo la Roma e la Roma deve cercare di vincere tutte le partite. Sappiamo che non è facile, però dobbiamo provarci sempre perché è troppo importante per noi. Destra o sinistra? Mi trovo bene in entrambe. Non cambia molto. La verità è che un po’ alla volta le cose adesso vengono naturalmente ed è uguale su entrambi i lati del campo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy