PALERMO-ROMA 1-0: COMMENTO PRIMO TEMPO

PALERMO-ROMA 1-0: COMMENTO PRIMO TEMPO

Il Palermo vuole riscattarsi dalla negativa trasferta di Firenze, ma davanti si trova un avversario insidioso come la Roma di Garcia. Per i giallorossi un undici rimaneggiato per via delle tante.

Commenta per primo!

Il Palermo vuole riscattarsi dalla negativa trasferta di Firenze, ma davanti si trova un avversario insidioso come la Roma di Garcia. Per i giallorossi un undici rimaneggiato per via delle tante assenze, mentre il Palermo rinuncia a Munoz, forse distratto dalle trattative per il rinnovo coi rosanero, sostituito da Vitiello.

INIZIO ROSA SHOCKING – Veementi i primi minuti del Palermo, capace di portarsi immediatamente in vantaggio con la rete di Dybala. L’argentino è stato servito dal connazionale Vazquez, bravo a intercettare un disimpegno in verticale di Astori. Il gol dei rosanero non desta particolari reazioni dei giallorossi, che incassano quasi immediatamente una nuova conclusione verso la porta da parte di Morganella (lo svizzero non centra lo specchio dai 25 metri). La prima vera opportunità per gli uomini di Garcia la crea Ljajic, che trova il corridoio giusto per Destro, l’attaccante cresciuto nel vivaio dell’Inter, però, non trova il pallone e Sorrentino può lasciar scorrere sul fondo.

INTENSITA’ E RIPARTENZE – Col passare dei minuti la Roma avanza il suo baricentro, ma senza quella concretezza che in altri tempi era propria della squadra giallorossa. Florenzi e compagni lasciano ampi spazi alle spalle della difesa, rischiando spesso di essere colpiti in contropiede da un Palermo rapido e ricco di soluzioni offensive. Vazquez illumina la manovra, mentre la Roma si ferma sugli argini imbastiti dal trio Vitiello-Gonzalez-Andelkovic. Di fatto per tutto il primo tempo la Roma non arriva mai a tirare in porta, mentre il Palermo crea un’occasione dopo l’altra. La sensazione è addirittura che con un po’ di cinismo in più la squadra di Iachini avrebbe potuto addirittura trovare il raddoppio.

Nella ripresa servirà la stessa intensità del primo tempo a Barreto e compagni per conservare il vantaggio acquisito nei primi 45 minuti. Servirà però ancora maggiore attenzione: Garcia dovrebbe concedere spazio a Totti, nella speranza della rimonta, e con i rosanero il capitano ha uno score decisamente positivo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy