Crotone, Nicola: “Donnarumma? Le bandiere sono una rarità. Francesco Totti…”

Crotone, Nicola: “Donnarumma? Le bandiere sono una rarità. Francesco Totti…”

Le parole dell’allenatore del Crotone, Davide Nicola.

Commenta per primo!

L’altro ieri ha completato la sua impresa: in bici da Crotone a Torino. Davide Nicola, adesso, si gode il meritato riposo, dopo peraltro aver condotto la sua squadra a una del tutto inattesa salvezza.

In un’intervista rilasciata quest’oggi a ‘La Gazzetta dello Sport‘, il tecnico dei calabresi si è espresso in merito a due tematiche parecchio calde in questo periodo in Serie A, vale a dire il mancato rinnovo di Donnarumma e il futuro di Francesco Totti. “Donnarumma? Dovrei conoscere i dettagli per rispondere. Le bandiere nel calcio sono una cosa rara, altrimenti non sarebbero così importanti – ha detto Nicola -. Siamo dei professionisti, cambiare squadra fa parte del nostro mestiere: l’importante è farlo se si è convinti che sia la cosa giusta. Io mi sento tifoso di tutti i club in cui ho militato, anche dove le cose sono girate male. Totti? Lui si è identificato con una maglia. Ma non bisogna per forza condannare chi non lo fa. Il calcio è parte integrante di una società in continua evoluzione. Gli eccessi vanno evitati. Forse chi scrive di questo sport potrebbe aiutarci a fare delle riflessioni e magari a migliorarci”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy