Ag. Viviani: “Federico felicissimo all’idea di giocare al Palermo. Altri club su di lui. C’è un fattore che sarà decisivo”

Ag. Viviani: “Federico felicissimo all’idea di giocare al Palermo. Altri club su di lui. C’è un fattore che sarà decisivo”

Dopo Aleksandar Trajkovski, Matheus Cassini e Ahmad Benali, potrebbe arrivare un acquisto tutto italiano per il Palermo di Maurizio Zamparini. E’ Federico Viviani, playmaker classe ’92 di.

Commenta per primo!

Dopo Aleksandar Trajkovski, Matheus Cassini e Ahmad Benali, potrebbe arrivare un acquisto tutto italiano per il Palermo di Maurizio Zamparini. E’ Federico Viviani, playmaker classe ’92 di proprietà della Roma. Per far chiarezza sulla situazione del giocatore ex Latina e Pescara, la redazione di Mediagol.it ha contattato in esclusiva l’agente del calciatore originario di Lecco, Giampiero Pocetta. “Federico sa dell’esistenza delle attenzioni del Palermo, come ho già detto. E’ molto contento e lusingato: sa che si tratterebbe di una piazza importante, una piazza che ha lanciato grandi giocatori, ma al di là di questo sa che la realtà rosa è fantastica – spiega Pocetta ai microfoni di Mediagol.it -. E’ vero che ci sono altre squadre che vogliono Federico, però questo è un discorso che andrà affrontato con la Roma. Non è che Federico detiene la proprietà del proprio cartellino… Ci sederemo attorno a un tavolo e cercheremo di capire che tipo di progettualità tecnica ci proporranno le squadre interessate a lui. Chi vuole Federico, deve capire che si tratta di un investimento immediato, non per il futuro. Credo che il giocatore ha dimostrato di poter ambire a giocarsi le sue carte in Serie A. Penso sia giunto il momento che anche lui giochi con continuità in Serie A – aggiunge -. Ancora non ho parlato con nessuno del Palermo. A me piace essere pratico e parlare di cose pratiche. In questo momento posso solamente confermare che c’è l’interesse da parte del Palermo per Federico, però non mi sono mai seduto attorno a un tavolo coi rosanero per parlare d’ingaggio o di altri dettagli legati al contratto del mio assistito”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy