Parma: ecco i numeri del successo

Parma: ecco i numeri del successo

Tra i tanti numeri che raccontano il momento magico dei crociati ce n’è uno che, silenzioso, più di altri può forse testimoniare la forza di un gruppo coeso. “Tra i 27 atleti.

Commenta per primo!

Tra i tanti numeri che raccontano il momento magico dei crociati ce n’è uno che, silenzioso, più di altri può forse testimoniare la forza di un gruppo coeso.Tra i 27 atleti facenti parte della prima squadra, solo 8 sono da considerare stranieri al 100%. Parliamo di Bajza (Slovacchia), Rossini (Svizzera),  Acquah (Ghana), Gargano (Uruguay), Obi (Nigeria), Biabiany (Francia), Vergara (Colombia) e Jankovic (Serbia), questi ultimi due peraltro non ancora utilizzati da mister Roberto Donadoni. I restanti 19 sono tutti dotati di passaporto italiano, chi per nascita – la maggior parte – e chi per scelta, come Felipe, Amauri, Paletta, Schelotto e Mauri, potendo essi contare su avi del nostro paese. Ad eccezione del difensore di origini brasiliane, tutti gli altri 4 atleti sono stati convocati o hanno già giocato con rappresentative azzurre, o nelle nazionali giovanili o in nazionale A”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy