Parma, D’Aversa: “Palermo? Squadra più forte del campionato, ma siamo pronti a fare risultato. L’intensità può limitarli…”

Parma, D’Aversa: “Palermo? Squadra più forte del campionato, ma siamo pronti a fare risultato. L’intensità può limitarli…”

Le parole del tecnico del Parma, Roberto D’Aversa, alla vigilia della sfida contro il Palermo.

Il Parma affronterà domani pomeriggio al ‘Tardini’ il Palermo di Bruno Tedino. Il tecnico dei ducali, Roberto D’Aversa, ha parlato ai microfoni dei giornalisti al margine della consueta conferenza pre-gara, esprimendosi a proposito delle difficoltà della sfida che si giocherà contro la compagine rosanero.

Siamo pronti a fare risultato contro una squadra molto forte. Col Palermo sarà una prova molto, molto importante. I rosanero l’anno scorso erano in Serie A e hanno mantenuto l’ossatura in questa stagione per poter vincere il campionato. Dovremo avere un margine d’errore più basso rispetto a Salerno, dovremo stare attenti e con lucidità proveremo a sfruttare le occasioni che riusciremo a creare per far gol. Se andiamo a ripensare alle ingiustizie del match d’andata mi auguro che quella cattiveria e quel nervosismo di fine gara li trasformeremo domani in positività, consapevoli di giocare contro la squadra più forte del campionato sulla carta. Ma il calcio è bello per questo, perché il verdetto non è mai scontato. L’intensità può essere un’arma per limitare le loro caratteristiche. Poi la voglia di far risultato è quella che può fare la differenza.

Il tecnico del Parma si è espresso, inoltre, a proposito degli undici che scenderanno in campo domani:
E’ la terza partita in una settimana, devo fare tante considerazioni. Oggi si è fermato Vacca, aspettiamo per le ultime valutazioni fisiche. Giocatori come Frediani e Anastasi hanno comunque dato ampie garanzie pur giocando meno. Dispiace che gli infortuni arrivino tutti nello stesso reparto, Munari è tra i convocati, per il match lo valuteremo. Dezi play? Vediamo. Di sicuro ci saranno 11 giocatori pronti a vincere la partita e tre pronti a subentrare. Ho ancora 2-3 dubbi. A prescindere dalla vittoria con la Salernitana, di dubbi come detto, ne ho ancora. E questo è merito dei ragazzi perché tutti quanti stanno spingendo e facendo bene.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol