Figc: cinque anni di inibizione a Manenti

Figc: cinque anni di inibizione a Manenti

Commenta per primo!

Cinque anni di inibizione con la preclusione alla permanenza in qualsiasi rango della Figc. Questa la sanzione inflitta dal Tribunale federale nazionale della Figc all’ex presidente del Parma, Giampietro Manenti. Precedentemente Manenti era stato deferito “per avere tentato, utilizzando i Pos della società fallita, di versare nelle casse sociali della stessa somme di denaro di provenienza illecita tramite carte di pagamento clonate e per aver tentato di ricevere somme di provenienza illecita presso la Banca Monte dei Paschi di Siena mediante frodi informatiche con l’ausilio di una organizzazione criminale in ciò specializzata”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy