Zauli: “Rapporto tifosi-Zamparini? Bisogna dire le cose come stanno. I consiglieri del presidente…”

Zauli: “Rapporto tifosi-Zamparini? Bisogna dire le cose come stanno. I consiglieri del presidente…”

L’intervista all’ex calciatore rosanero, attuale tecnico del Teramo. “Quando sono arrivati Dybala e Pastore non si parlava di speculatori, ma il sistema era sempre lo stesso”.

3 commenti

In un’intervista rilasciata a ‘La Repubblica‘, l’ex calciatore del Palermo, Lamberto Zauli, si è espresso in merito al rapporto che intercorre tra società rosanero e tifoseria.

“Con la crisi che c’è, ci sta che non si facciano più gli investimenti di allora, ma per questo bisognerebbe avvicinarsi di più alla passione della gente. Come? Se il presidente dice una cosa e l’allenatore un’altra si creano discrepanze che non aiutano la squadra e che allontanano i tifosi – ha spiegato l’attuale allenatore del Teramo -. Investire sui giovani stranieri non è un male, ma si deve cercare più qualità e spiegare chiaramente come stanno le cose. I tifosi puntano il dito anche sui consulenti stranieri di Zamparini? I tifosi notano quello che c’è sempre stato. Quando sono arrivati Dybala e Pastore non si parlava di speculatori, ma il sistema era sempre lo stesso”.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. iris.5_259 - 4 mesi fa

    Dybala e Pastore (ed altri come un certo Vazquez) sono stati scoperti dallo staff tecnico del Palermo, col bravissimo Cattani in testa. Aleesami e Bruno Henrique li sta portando Di Marzio. Gli slavi chi hanno portato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. nick - 4 mesi fa

      I suoi amici slavi
      Che sono pure i procuratori
      Che cos’è strane

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mauro Sanero - 3 mesi fa

      Nestorosky e Balogh!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy