Zamparini: “Per fortuna ho davanti gli ultimi tre mesi da presidente del Palermo. A giugno…”

Zamparini: “Per fortuna ho davanti gli ultimi tre mesi da presidente del Palermo. A giugno…”

Parla il presidente dei rosanero.

37 commenti

Un ritornello che si ripete ormai da diverse primavere. L’era Zamparini a Palermo è quasi ai titoli di coda. A 75 anni, il patron rosanero si dice vicinissimo a passare la mano: da tempo ormai si assiste a una sua spasmodica ricerca di possibili acquirenti che possano rilevare la società o comunque affiancare l’imprenditore friulano alla guida del club. E, in un’intervista al Giornale di Sicilia, lo stesso numero uno dei siciliani, ribadisce che quella che sta per terminare sarà la sua ultima stagione da condottiero dei rosanero. “Fortunatamente ho davanti gli ultimi tre mesi da presidente del Palermo, punto alla salvezza e a passare la mano già a giugno. Anche ieri ho ricevuto possibili acquirenti”, spiega Zampa.

Messaggio diverso – Terminata la parentesi sul futuro societario, il presidente del Palermo – che sarà in città nei prossimi giorni – torna sul capitolo relativo a Gilardino (qui le sue dichiarazioni rilasciate ieri). “Mi sembra siano stato dette frasi esemplari per chiarezza e linearità, ovviamente pro Gilardino. Se qualcuno distorce il pensiero o ci specula sulla mia età, posso anche fregarmene. Solo una cattiva volontà d’interpretazione può far credere ciò che non è. Se qualcuno punta a costruire a tavolino qualche polemica tra me e Alberto sbaglia di grosso. A Roma ci ho anche parlato in disparte, io gli ho ribadito la mia stima nei suoi confronti, e lui a me la volontà di continuare a far bene qui, al nostro fianco”, dice.

L’augurio – “Penso che prima di fine campionato possa fare almeno altri 4 gol e mi auguro che ci sia ancora un posto per lui nella Nazionale – aggiunge Zamparini -. Gila sta facendo un grande campionato, è il nostro capocannoniere e i numeri non si discutono. Non è lui che sta stretto al Palermo, ma il contrario. Alberto potrebbe ancora ambire ad una squadra con grandi obiettivi dove gli arriverebbero più palloni giocabili. Le sue caratteristiche le conosciamo tutti e adesso ha ritrovato un allenatore intelligente che lo saprà impiegare nel migliore dei modi, come ha già fatto nella prima parte della stagione“.

37 commenti

37 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. marcus2 - 1 anno fa

    Lei per l’ennesima volta mi da la meravigliosa notizia che dopo giugno non la sentiremo più parlare del Palermo e dell’eterna fobica ricerca di società dove piazzare senza sosta i nostri giocatori migliori stavolta forse potrebbe essere la volta buona e credo di sapere perché caro Maurizio, ormai non ce più trippa per cani la squadra e stata letteralmente prosciugata fino all’ultima goccia, ti è rimasto un ultimo buon giocatore ma da cui non tirerai su molti milioni ,dietro d lui le rovine causate dal tuo demenziale modo di gestire una società di calcio quindi cosa ti resta da fare? Il MARKETPALERMO non ha più merce e allora caro Maurizio e arrivata veramente l’ora di dirci addio ,grazie di tutto e a mai più ne risentirci ne vederci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. PASTORETRICOLORE - 1 anno fa

    Non ti porterai i soldini nella tomba, caro Presidente … la gloria di un uomo non si misura da quanti soldi ha saputo guadagnare in vita. Sarebbe potuto diventare immortale per una grande e storica città come la nostra, ma lei ha scelto già da tempo di percorrere la strada della vergogna. Ognuno dà quello che ha dentro evidentemente !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vincenzo palumbo - 1 anno fa

    ma possibile che commenti normali non li passate ma come lavorate solo voi lo sapete BOH!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. vincenzo palumbo - 1 anno fa

    è ora presidente, x tutto c’è un tempo, e il suo da noi sembra essere terminato, grazie di tutto e non lo dico tanto x perchè lo penso,un trattamento del genere non lo meritano i tifosi del palermo, sinceramente quest’anno ha toccato il fondo , e certe strategie anti produttive sono state fatte volutamente e allora arrivederci e grazie, e mantenga la parola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. nick - 1 anno fa

    sempre sperando che non siano le solite frasi che si esce quando le cose vanno male che poi a giugno ad ora di vendersi i giocatori la stanchezza gli passa e attisisce e ci aspetta un altro anno di calvario

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. MediaInglese - 1 anno fa

    Zamparini ha deciso di andarsene, ha deciso di lasciarci!
    Questo genere di annuncio, devo ammetterlo è quello che mi fa più male. Considerando la storia che ci lega a quest’uomo, i tanti momenti che abbiamo vissuto grazie a lui, alle sue impagabili competenze: mi fa veramente male pensare che ancora una volta ci illuda, ci faccia gioire per la liberazione e poi… ci ripensi e rimanga.
    Ci crederò soltanto quando al posto di Zampavattene ci sarà un nuovo Nick: FINALMENTI SINNIIU!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Capitanuncino - 1 anno fa

    Finalmente si cambia! Speriamo sia vero questo addio. E’ credibile poiché ormai a Palermo hanno imparato a conoscerlo il Sig. M.Z.oltre che tira una brutta aria. Non devo assolutamente ringraziarlo perché con il mio abbonamento Sky sono sempre stato vicino ai colori della mia città nativa mentre il Presidente faceva i suoi affari ed interessi. Quindi siamo pari. Almeno, al di là della categoria, mi auguro che il prossimo campionato possano i tifosi godersi uno spettacolo calcistico diverso dalle attuali mortificazioni. Sempre forza Palermo e via gli stranieri societari dalla squadra. Ho la sensazione che domenica il Bologna venga a vincere. Mi auguro di sbagliare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ZAMPAVATTENE!! - 1 anno fa

    U putearu ra via scannaserpe, saprebbe amministrare sta Società mille volte meglio di te!!

    ZAMPARINI VATTENE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MediaInglese - 1 anno fa

      Zamparini ha deciso di andarsene, ha deciso di lasciarci! Questo genere di annuncio, devo ammetterlo è quello che mi fa più male. Considerando la storia che ci lega a quest’uomo, i tanti momenti che abbiamo vissuto grazie a lui, alle sue impagabili competenze: mi fa veramente male pensare che ancora una volta ci illuda, ci faccia gioire per la liberazione e poi… ci ripensi e rimanga.
      Ci crederò soltanto quando Zampavattene cambierà il suo Nick in FINALMENTI SINNIIU!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Peppino - 1 anno fa

      Se è per questo pure il vecchio barbiere della Via Briuccia farebbe meglio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Aristoteles - 1 anno fa

    Io faccio solo una considerazione… un po’ lunga ma secondo me importante…. Giusto per fare il punto della situazione.
    Da quando siamo saliti nuovamente in A Zamparini non ha smesso di indebolire la squadra. Ricordo che in serie B avevamo un’attacco stellare: Lafferty, Hernandez, Dybala, Belotti e Vazquez.
    Quando siamo saliti in serie A la prima cosa che il presidente ha fatto è stata quella di vendere Lafferty ed Hernandez, guadagnando circa 14 milioni di euro e non prendendo i sostituti ma fortunatamente per lui e per noi Dybala è esploso ed ha portato nelle casse del Palermo i famosi 32 milioni più bonus.
    A questo punto Zamparini, nonostante il passato recente, cosa ha fatto? Ha ulteriormente indebolito la squadra vendendo, come già detto, u Picciriddu e Belotti (32+bonus+7,50 milioni) sostituendoli con gli svincolati Gilardino e Djourgevic. Non vende Vazquez e Lazaar per paura probabilmente di proteste serie da parte della tifoseria (ricordo che il Monaco aveva offerto 10 milioni per Lazaar).
    Inizia il campionato e la squadra mostra subito le carenze che sappiamo e Zamparini cosa fa? Inizia il ciclo di esoneri e promette 5 giocatori pronti per gennaio. Risultato? Ulteriore indebolimento. Via Rigoni, via Daprelà e al loro posto Cionek e Cristante. Il primo, terzino trentenne della quint’ultima squadra di serie B mentre il secondo un giovane promettente panchinaro fisso del Benfica. Promosso Chochev titolare fisso. In attacco arrivano gli altri “giocatori pronti” Balogh (20 anni) e Bentivegna (19 anni). Risultato? Un disastro totale.
    Detto questo possiamo dedurre senza ombra di dubbio che negli ultimi 5 anni Zamparini ha dimostrato non solo di non voler più investire nella squadra ma anche di non amministrare le risorse in modo tale da avere sempre e comunque una squadra di base decente su cui contare… il famoso “Telaio” o “Zoccolo duro” per intenderci. Capite bene che a queste condizioni la vendita della società può essere solo un bene per il Palermo e per i Palermitani. Zamparini ha smesso di essere il presidente del Palermo 5 anni fa.
    Auspico quindi una vendita celere. Non mi interessa se il nuovo proprietario è un magnate o un presidente modesto. Mi interessa che curi la nostra squadra a 360 gradi. Da questo punto di vista squadre come Empoli, Sassuolo, Atalanta ecc. hanno molto da insegnare allo Zamparini degli ultimi anni.
    Concludo evidenziando che, come vedete, i colori rosanero, per la storia che hanno, non possono essere non appetibili. Zamparini con la dichiarazione di oggi ha finalmente detto la verità e cioè che c’è interesse da parte di terzi per rilevare la società.
    E’ dunque evidente che ad oggi è stato lui a non voler vendere. Ricordo per l’ennesima volta la storia del Consorcio Comex che solo un anno fa voleva rilevare il 70% della società…

    Speriamo in ogni caso il meglio per i nostri colori. Scusate la lunghezza del commento, Forza Palermo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. f.bonanno-8_409 - 1 anno fa

      Non solo dall’ estate 2014 il Palermo ha ceduto, 1 portiere 8 centrali difensivi, 4 terzini, 4 mediani, 1 esterno di centrocampo, ed un attaccante, e considerando sorrentino e maMaresca siamo a 20, incassando praticamente nulla e pagando le buonuscite. Grande gestione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. sandro.v_47 - 1 anno fa

    Tu con una mano Palermo con 2 milioni
    di mano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. kalatabtur - 1 anno fa

    se ci fai fare la fine del venezia t’assicuto fino in fruili!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. kalatabtur - 1 anno fa

    vatinni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. vicio64 - 1 anno fa

    La domanda non è chi è ma… perchè!(“ha ritrovato un allenatore intelligente che lo saprà impiegare nel migliore dei modi, come ha già fatto nella prima parte della stagione“),ma allora perche’ha mandato via mister Iachini dopo quella importante vittoria contro il Chievo?il mistero si infittisce…un caso per voyager

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Henry - 1 anno fa

    Sarebbe meglio che tacesse. Francamente come tifoso ormai mi sento preso in giro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. vicio64 - 1 anno fa

    La domanda non è chi è ma… perchè!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. f.bonanno-8_322 - 1 anno fa

    I problemi sono molteplici, Palermo non è Verona vVicenza Udine parma e quindi trovare uno che investa in uns realtà disintegrata dalla crisi, dimenticata dal cielo è alquanto difficile, poi è chiaro che essendo un club piccolo va venduto ad un prezzo abbastanza alla portata, per cui oltre i 10/12 milioni dubitò che qualcuno possa essere intetessato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudioiemmol_601 - 1 anno fa

      cioè l’intera società vale quasi quanto un Dybala di 3 anni fa?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. rosanero84 - 1 anno fa

      Un piccolo club un caxxo!!! Il palermo ha un fatturato di base (senza plusvalenze) di 70 milioni di euro, senza che zampa esca un euro di tasca sua! Il palermo potrebbe anche fatturare 90-100 milioni se incentivato nel merchandising oltreoceano (USA)! Il palermo è una medio-grande! Chi verrà, dovrà tenere conto di tutto ciò!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. f.bonanno-8_89 - 1 anno fa

        Peccato che attualmente fatturiamo meno del sassuolo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. rosanero84 - 1 anno fa

          Il Sassuolo senza lo sponsor MAPEI fatturerebbe 30 milioni scarsi. Il palermo l’anno scorso ha fatturato quasi 100 milioni con la vendita di dybala e belotti e 50 milioni di fatturato netto. Il palermo fatturerà sempre di più del sassuolo. Non denigrate la grandezza della piazza per difendere l’indifendibile!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Peppino - 1 anno fa

          Ti ricordo che il Presidente del Sassuolo è anche Presidente di Confindustria…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. nick - 1 anno fa

          il problema è che la società ormai è in ridimensionamento
          per disinteresse perchè che il sassuolo fatturi di più non si può leggere

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Saso - 1 anno fa

    Quando sarà ufficiale, comprerò una bella bottiglia per festeggiare. Poi si tornerà allo stadio, fosse pure in lega pro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. trinacria - 1 anno fa

    Per fortuna lo dice una tifoseria ed una città intera e comunque chi abbia a cuore i colori rosanero. Noi ti ringrazieremo sempre per ciò che hai fatto e ti rimprovereremo sempre questi ultimi 3 anni (o giù di li ) che ci hai fatto passare. Spero vivamente che ciò che hai detto lo dimostrerai con i fatti perché se il calibro di questa dichiarazione è lo stesso di quelle fatte in estate durante le campagne acquisti degli ultimi anni allora siamo messi male!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Louie15 - 1 anno fa

    Zamparini rimarrà qui nei secoli, statene certi. ‘sti “ultimi tre mesi” durano da 5 anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. ZAMPAVATTENE!! - 1 anno fa

    “Fortunatamente” lo diciamo noi!! Magari fosse vero!!

    ZAMPARINI VATTENE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. sandrus - 1 anno fa

    speriamo siano migliori di TE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. feved - 1 anno fa

    Come no…mi sa che sabato è andato dal suo amico Berlusconi non solo per vendere Vazquez ma anche per fare un corso accelerato di minchiate da sparare al vento…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. ippolito - 1 anno fa

    Magari!!!…se santa Rosalia ci fa la grazia..e mi raccomando vinniti puri i chiava ru stadio prima ri iritinni!!!

    p.s..se ci fai fare la fine del venezia t’assicuto fino in fruili!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Axelbear - 1 anno fa

    Ecco, speriamo sia una notizia vera, così finalmente anche noi possiamo stare un po più sereni. Tanto ormai il fegato te lo sei mangiato tutto (almeno il mio)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Eterno Palermo - 1 anno fa

    Ma quannu ma sicuro ma lo fai…nn abbiamo più la gioia della nostra città calcistica. Puri chidda si manccio. Allora se tenevai e nn per disgrazia andiamo in serie c…va bene u stissu.. Voglio tifare Palermo con gioia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. rosanero84 - 1 anno fa

    Non c’era bisogno che se ne andasse. Bastava che affidasse la società a un manager esperto, come Galliani. Ora chi sono questi compratori?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MarioRosaNero - 1 anno fa

      U stigghiularu ra via Ernesto Basile!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. george - 1 anno fa

    Ecco perché hai venduto tutto. Hai raschiato pure in fondo al barile. Ti sei venduto anche il secondo portiere. Fortunatamente lo dicono i tifosi. Peccato che non ci crede nessuno

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy