Tuttosport: “Palermo-Sensi, differenza di 3 milioni di euro tra domanda e offerta. Ecco l’alternativa di Zamparini, con Giuseppe Riso…”

Tuttosport: “Palermo-Sensi, differenza di 3 milioni di euro tra domanda e offerta. Ecco l’alternativa di Zamparini, con Giuseppe Riso…”

Le ultime sulla trattativa relativa al classe ’95.

Commenta per primo!

Riflettori puntati sul calciomercato in casa rosanero all’interno dell’edizione odierna di ‘Tuttosport‘. Il quotidiano sportivo fa il punto sulle trattative condotte da Zamparini e Gerolin. “Sul fronte Stefano Sensi, il Cesena non intende fare sconti, dato che il calciatore è considerato una ‘pepita’ e ha addosso gli occhi di tutte le big del nostro calcio. I siciliani sono disposti a spendere 5 milioni, il Cesena per lasciare libero subito Sensi ne chiede 3 in più di bonus. La partita, quindi, si gioca proprio sulla quota variabile, ritenuta troppo alta dal Palermo – si legge -. Dovesse andare male la trattativa col Cesena, il club rosanero avrebbe pronta l’alternativa: Bryan Cristante. L’ex milanista al Benfica non gioca mai e avrebbe già manifestato l’intenzione di andarsene. Il Palermo ha già avuto un approccio positivo con il suo procuratore, Giuseppe Riso”.

Puoi approfondire: Mercato: Palermo, si va a caccia del regista. Tutto su Bryan Cristante, dai malumori alle condizioni imposte dal Benfica. Zamparini fiuta l’affare, ieri sera…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy