Trajkovski: “Prima la Nazionale, poi il Chievo. Non sono ammessi cali di tensione”

Trajkovski: “Prima la Nazionale, poi il Chievo. Non sono ammessi cali di tensione”

Le parole del macedone.

Commenta per primo!

C’è spazio anche per parlare del prossimo impegno in campionato contro il Chievo, nel corso di un’intervista rilasciata da Aleksandar Trajkovski ai microfoni del sito ufficiale rosanero.

“Coi clivensi dobbiamo dimostrare quanto fatto vedere contro l’Empoli. Adesso ci sarà la sosta per gli impegni delle Nazionali: io sarò impegnato con la Macedonia (qui le partite), però appena rientrerò sarò subito concentrato sulla partita di Verona. Così come tutti i miei compagni. Dobbiamo portare a casa un risultato importante“, ha detto l’ex Zulte Waregem.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy