Tedino: “Palermo, serve la G di gioco! Vi presento Andrea Ingegneri”

Tedino: “Palermo, serve la G di gioco! Vi presento Andrea Ingegneri”

Le dichiarazioni live rilasciate dall’allenatore del Palermo, Bruno Tedino.

1 Commento

“Credo che la cosa più importante non sia la scelta di un calciatore ma costruire un team forte e nel progetto la G di gioco. Ci vuole personalità e attributi e noi stiamo cercando proprio questo, ossia che i calciatori abbiano questo DNA”.

Questo uno dei concetti espressi da Bruno Tedino, nuovo tecnico del Palermo, durante la conferenza stampa di presentazione.

“A me piace più un calcio fatto di principi con calciatori che abbiano una buona tecnica, poi non possiamo prendere come in un’orchestra dieci percussionisti e zero fiati; dobbiamo costruire una squadra elastica – ha aggiunto -. La nostra idea è quello di meno possesso e più verticalizzazioni, il mio è un calcio veloce con grande rapidità di esecuzione. Dobbiamo capire chi abbiamo in organico e valutare le loro qualità sotto l’aspetto tecnico-tattico ma soprattutto morale. Ingegneri? Andrea è un ragazzo che ha già fatto la B e in C ha fatto la differenza, aveva un mercato importante ed è un giocatore che ci seguirà e ha tanta fame e motivazioni”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabio Monastero - 4 settimane fa

    Se ingegneri ha tanta fame ha scelto bene. A Palermo siamo i numeri uno per quanto concerne il mangiare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy