Stellone: “Una piazza come Palermo penso debba portare 30 mila persone allo stadio. Tutto sulle condizioni di Struna…”

Stellone: “Una piazza come Palermo penso debba portare 30 mila persone allo stadio. Tutto sulle condizioni di Struna…”

Le dichiarazioni live in conferenza stampa del tecnico rosanero, Roberto Stellone

Parla Roberto Stellone.

Il tecnico rosanero, intervenuto in conferenza stampa, ha analizzato la gara contro il Padova, in programma sabato 8 dicembre alle ore 12:30 allo stadio “Euganeo”.

Dopo otto risultati utili consecutivi, il Palermo è chiamato a confermare la striscia di risultati positivi per difendere il primo posto in classifica: dunque, il match valido per la quindicesima giornata del campionato di Serie B, si preannuncia infuocato.

Tra i tanti temi trattati, Stellone si è soffermato anche sul rapporto di odio e amore tra la tifoseria e Maurizio Zamparini, con la speranza che il cambio di proprietà possa riavvicinare i tifosi alla squadra.

Di seguito, le sue dichiarazioni.

Struna non ha ancora recuperato del tutto e dunque non partirà. Bellusci, invece, ha recuperato e sarà tra i convocati. Ho analizzato il Padova, del resto poco ci deve interessare. I ragazzi sono concentrati sulla gara. Possibile ritorno dei tifosi allo stadio? Me lo auguro. Spero che con il cambio di proprietà si metta da parte il rapporto di amore e odio con Zamparini. Quando allo stadio hai 20 mila persone che ti spingono di danno qualcosa in più. Per me il pubblico è fondamentale per vincere le partite e vincere il campionato. Spero che con questo cambiamento i tifosi possano riavvicinarsi. Una piazza come Palermo, con la squadra da primi, penso che debba portare 30 mila persone allo stadio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy