Stellone: “Dalla squadra voglio l’atteggiamento giusto. So cosa è mancato al Palermo…”

Stellone: “Dalla squadra voglio l’atteggiamento giusto. So cosa è mancato al Palermo…”

Le dichiarazioni live in conferenza stampa del nuovo tecnico del Palermo, Roberto Stellone: “Se il Palermo non sta come l’Empoli è perché è mancato nella fase offensiva e quindi a livello di reti…”

di Mediagol3, @Mediagol

Il nuovo tecnico del Palermo, Roberto Stellone, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Bari, in programma domani sera al Renzo Barbera.

“Non ho la presunzione di capire i problemi del Palermo, tutte le squadre hanno dei cali come è normale. Anche a Frosinone hanno lo stesso problema di risultati, può essere di testa o meno. Avendo poco tempo posso inculcare ai ragazzi la mentalità e l’atteggiamento da utilizzare; se vinciamo 4 partite andiamo sù diretti – ha dichiarato Stellone -. Se non dovessimo riuscirci in modo diretto ci potrebbero essere i playoff. Per me serve aggiungere alla qualità di questa squadra l’atteggiamento e la voglia giusta, scendere in campo senza timore provando a vincere tutte le partire per non avere nessun rimorso. Come concetto bisogna mantenere un equilibrio tattico che ti permetta di offendere nel modo giusto, senza alcun arrembaggio. Di solito vince la squadra che subisce meno tiri in porta, il Palermo è una squadra quadrata che subiva pochi gol; se i rosanero non stanno come l’Empoli è perché è mancato nella fase offensiva e quindi nelle convulsioni in porta”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. nick - 3 settimane fa

    Mancano i giocatori, questi galleggiano perché il campionato é mediocre ma nella serie b di qualche anno fa avrebbero rischiato la retrocessione.
    Che poi un blocco di gente che ha meritato ampiamente di non rimanere in serie A per quale motivo doveva dominare la serie b, non c’è logica.era palese non fossero all’altezza né come qualità né come carattere.
    Ma qui ancora si vuole far passare il messaggio che il problema è il mister o il DS che non conta niente quando in tre anni ne abbiamo cambiato decine.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ombretta Battistin - 3 settimane fa

    Ma se neanche conosci i ragazzi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy