Sensibile-Mediagol: “Il ruolo di Coronado? Lui sa trovare la posizione ideale. Io la penso come Tedino…”

Sensibile-Mediagol: “Il ruolo di Coronado? Lui sa trovare la posizione ideale. Io la penso come Tedino…”

L’ex direttore sportivo di Trapani e Novara esprime la sua valutazione in merito ad attitudini e ruolo del talento rosanero Igor Coronado

di Mediagol77, @Mediagol

Certamente è l’uomo di maggior talento e lignaggio sul piano squisitamente tecnico dell’organico a disposizione di Bruno Tedino.

Il Palermo vive dei lampi di genio calcistici, dell’estro e della qualità insiti nel bagaglio calcistico di Igor Coronado.

L’ex direttore sportivo di Trapani e Novara, Pasquale Sensibile, che proprio nel corso del suo mandato dirigenziale in granata ha conosciuto da vicino il talento brasiliano, prova a focalizzarne il ruolo ideale in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it.

Coronado? Credo che il mister Tedino abbia dato una lettura che sembra essere molto simile alla mia considerazione personale. Io ho trovato Igor a Trapani, portato in  granata da chi mi aveva preceduto, ho potuto godermelo purtroppo solo per pochi mesi in una situazione , tra l’altro, non semplicissima. Infatti dopo la finale persa contro il Pescara, il Trapani nei sei mesi successivi non ebbe un rendimento particolarmente felice. Ho potuto apprezzare la serietà, la professionalità di un ragazzo che non ha dimenticato da dove viene e tutti i sacrifici che ha dovuto fare per arrivare fin qui. Un giocatore che ha un’intelligenza sufficiente per decidere da solo dove andarsi a collocare dentro al campo e soprattutto in che momento e in che modo farlo. E’ un giocatore di qualità che ha dei parametri fisici del centrocampista puro, ecco perché secondo me può abbinare le due fasi di gioco e può farlo partendo da una partecipazione alla vita del centrocampo con chiare propensioni offensive.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy