Sconcerti: “Giusto un Palermo disastrato da Zamparini poteva rimettere in corsa il Frosinone. Vazquez? Non è un leader, so a cosa sta pensando”

Sconcerti: “Giusto un Palermo disastrato da Zamparini poteva rimettere in corsa il Frosinone. Vazquez? Non è un leader, so a cosa sta pensando”

Le parole dell’opinionista di SkySport.

Commenta per primo!

“Sono contento se il Frosinone si dovesse salvare. Normalmente una squadra come quella ciociara trova tante difficoltà a salvarsi e alla fine non ce la fa. Le speranze i gialloazzurri continuano ad avercele perché quella del Palermo è una squadra disastrata, soprattutto in virtù delle decisioni di Zamparini. Adesso il Frosinone può volare sulle ali dell’entusiasmo”. Parole e pensieri a firma Mario Sconcerti: l’editorialista del ‘Corriere della Sera‘ ha approfondito il discorso relativo alla lotta salvezza. “Il Palermo? Se devo essere molto sincero, è la squadra che mi piace di meno tra le squadre che lottano per non retrocedere. Una cosa è prendere Dybala e farlo giocare con Vazquez, un’altra è avere Gilardino. Gila è un calciatore che inopinatamente continua a fare gol, ma è un attaccante d’area di rigore. E il Palermo ha grosse difficoltà ad andare in area. Vazquez? Non è un leader, è solo uno che sa giocare a calcio. E’ il più forte del Palermo e sta pensando a dove giocherà l’anno prossimo – ha aggiunto -. Gli altri giocatori dei rosanero sono molto modesti e, per farcela, dovrebbero avere un grosso spirito di squadra, spirito minato e demolito dalle scelte di Zamparini in questa stagione”.

SERIE A, LA CLASSIFICA AGGIORNATA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy