Schillaci: “Il futuro del Palermo dipenderà da Zamparini e se vorrà investire ancora. Cina? Il calcio è cresciuto a dismisura”

Le parole del ‘Totò’ nazionale, ospite all’European Soccer Camp 2016.

Commenta per primo!

L’eroe di Italia ’90 Salvatore ‘Totò’ Schillaci, nel corso dell’evento ‘European Soccer Camp 2016′, ha parlato proprio di questo stage in cui è stato ospite d’onore e ha inoltre toccato diversi temi che vanno dal futuro del Palermo al progresso cinese nel mondo del calcio. “Sono molto amico di Francesco La Cavera e questo suo camp è davvero qualcosa di importante, non ho esitato quando mi ha chiesto di essere presente per visionare i ragazzi. Il mio libro? Racconta tutta la mia vita, la storia di un ragazzo che ha il sogno di diventare calciatore e grazie a questo si lascia dietro le cattive amicizie e la delinquenza. Cina? Negli ultimi anni abbiamo visto come il calcio ha assunto valori importanti ed è cresciuto a dismisura e a confermarlo sono le cordate che vogliono e stanno investendo in Italia. Il futuro del Palermo dipende dal patron Zamparini e dalla sua voglia di continuare a investire, spero possa investire al meglio per costruire una squadra competitiva e non soffrire come lo scorso anno. Futuro? Vorrei continuare a portare il mio nome in giro per il mondo e stare a contatto con la gente e soprattutto con i più giovani, la nuova generazione non ha più voglia di intraprendere questa professione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy