Ruznic: “Andelkovic un combattente. Struna al primo anno in A e può migliorare tanto”

Ruznic: “Andelkovic un combattente. Struna al primo anno in A e può migliorare tanto”

L’agente dei due calciatori sloveni, Amir Ruznic, ha commentato il ritorno in campo di Andelkovic e alcuni rumors di mercato estivi

Commenta per primo!

La linea difensiva tutta slovena funziona e già nella scorsa partita di campionato ha portato i suoi frutti. Nella vittoria di Bologna il mister Beppe Iachini ha ridato fiducia al centrale difensivo Sinisa Andelkovic, alla prima da titolare in questa stagione e autore di una buona prova insieme al compagno di reparto Aljaz Struna. Intervenuto ai microfoni di ‘Calciomercato.it’ l’agente dei calciatori del Palermo, Amir Ruznic, si è soffermato a parlare dei due difensori e dell’ottima partita disputata a Bologna: “Certamente da Bologna parte una nuova stagione per Sinisa. Dal punto di vista mentale non cambia nulla visto che è sempre stato abituato a lottare. Nella vita non gli è mai stato regalato nulla e la sua natura da combattente gli ha permesso di non cadere nello sconforto. E’ chiaro che a sofferto il fatto di non aver trovato spazio perchè a nessun giocatore fa piacere stare fuori, ma non si è mai scoraggiato e ha sempre lavorato con convinzoneha commentato Ruznic -. Andelkovic e Struna lontani dal Palermo in estate? E’ vero, in estate il Carpi ha cercato fortemente Andelkovic, così come il Napoli, che dopo che Giuntoli ha cambiato squadra, si è interessato al possibile acquisto di Struna. Zamparini però è stato chiaro e ha ribadito la fiducia nei confronti di entrambi i giocatori dichiarandoli incedibili. Struna via a gennaio? No, completerà il campionato con il Palermo quindi certamente nella sessione di riparazione del mercato non si muoverà. In estate poi tutto è possibile. Le vie del mercato sono infinite

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy