Roland Sallai a 360°: “Napoli alle spalle, pensiamo a vincere col Crotone. Meglio duettare con Nestorovski o Diamanti? Indifferente”

L’intervista al talento ungherese ex Fc Puskas Akademia: “Barbera, che emozioni! Faremo di tutto, partita dopo partita, per ottenere la salvezza e ripagare la fiducia dei tifosi”.

Commenta per primo!

L’intervista

Non è certamente un prodotto finito, ma fin qui solo da laboratorio. Certo, però, che il potenziale di Roland Sallai è sotto gli occhi di tutti.

Tocco di palla interessante e colpi da campione. Il suggerimento degli addetti ai lavori, tuttavia, è di non caricarlo di responsabilità: può crescere bene e deve farlo gradualmente. Intanto l’ungherese classe ’97 si gode l’atmosfera all’interno dello spogliatoio. “Il feeling con la squadra è ottimo: sono stato accolto bene sin dal primo giorno in cui sono arrivato – racconta in un’intervista rilasciata ai canali ufficiali del club rosa -. Penso che mister De Zerbi sia un ottimo allenatore e abbia idee di gioco molto propositive. Ci stiamo allenando intensamente anche per quanto riguarda l’aspetto difensivo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy