Repubblica: Iachini ultima chance, il tecnico se la gioca. Provato il 4-3-1-2, ecco interpreti

Repubblica: Iachini ultima chance, il tecnico se la gioca. Provato il 4-3-1-2, ecco interpreti

I due schieramenti provati dal tecnico

4 commenti

Sta lavorando a fondo su interpreti e schema tattico da utilizzare domenica al Barbera nella gara da ‘dentro o fuori’ contro il Chievo, il tecnico del Palermo Beppe Iachini. L’allenatore rosanero deve fare i conti con l’assenza di Rigoni e sta lavorando su due ipotesi di formazione: una con il 3-5-2, ma con interpreti diversi rispetto al solito; l’altra, più offensiva, con il 4-3-1-2. Anche nel corso del test in famiglia di ieri pomeriggio – si legge su ‘la Repubblica’ – il mister marchigiano ha alternato i due sistemi di gioco. Fra le indicazioni che sono emerse spicca la possibilità di rivedere in campo Vitiello al posto di Struna in difesa, l’allarme rientrato per Gonzalez, che sarà regolarmente in campo dopo la paura per il colpo rimediato al ginocchio contro l’Empoli, e il doppio ballottaggio fra Maresca e Brugman in cabina di regia e fra Chochev e Jajalo per chi dovrà prendere il posto dell’infortunato Rigoni.
Nel caso in cui la scelta dovesse ricadere sul 3-5-2 in campo andrebbero Vitiello, Gonzalez e Andelkovic davanti a Sorrentino; Rispoli, Hiljemark, Brugman, Chochev e Lazaar a centrocampo; Vazquez e Gilardino in attacco. Se, invece, le valutazioni sullo stato di forma dei giocatori dovessero convincere Iachini a schierare il 4-3-1-2, Quaison potrebbe trovare spazio in attacco al fianco di Gilardino con Vazquez alle loro spalle; la difesa sarebbe composta da Rispoli terzino destro, Lazaar a sinistra con Gonzalez e Andelkovic centrali; Hiljemark, Maresca e Chochev sarebbero i titolari a centrocampo. Chissà che fra le valutazioni che farà Iachini sul modulo da adottare, non possa influire anche la visita di Zamparini che è attesa per oggi a Boccadifalco.

1. Palermo (3-5-2): Sorrentino; Vitiello, Gonzalez, Andelkovic; Rispoli, Hiljemark, Brugman, Chochev, Lazaar; Vazquez, Gilardino.

2. Palermo (4-3-1-2): Sorrentino; Rispoli, Gonzalez, Andelkovic, Lazaar; Hiljemark, Maresca, Chochev; Vazquez; Quaison, Gilardino.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Andrea Lo Iacono - 2 anni fa

    Minkia forse a iachini si ci illuminò u ciriviaddu 4 3 1 2

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. amopalermoeschifiuct - 2 anni fa

    Finalmente ha cpt il modulo da scherzare dopo 12 giornate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pippo Lo Cascio - 2 anni fa

    Esattamente. Ora non ammetterà mai di aver indebolito il Palermo e scarica le colpe sugli altri. È classico dei presuntuosi ricchi.
    Ma a Palermo gli sappiamo leggere le carte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Peppe Sole - 2 anni fa

    Giù le mani da Beppe Iachini!! Zamparini ha fatto tanto per noi, ma adesso si è stancato e vuole mollare! È l’unico presidente che non esaudisce le richieste degli allenatori!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy