Pedullà: “Faggiano, proprio tu parli di chiacchiere? Da quando sei arrivato al Palermo…”

Pedullà: “Faggiano, proprio tu parli di chiacchiere? Da quando sei arrivato al Palermo…”

Riflettori puntati sul direttore sportivo del Palermo e sulle sue dichiarazioni rilasciate ieri in conferenza stampa.

15 commenti

Avanti con Roberto De Zerbi.

Nonostante la sconfitta maturata lunedì sera sul campo del Cagliari, la quarta gara persa di fila dai rosanero in campionato, il Palermo ha deciso di non cambiare in corsa e di puntare ancora sul proprio tecnico. Una scelta, quella di non esonerare De Zerbi, presa dal patron Maurizio Zamparini e confermata nel pomeriggio di ieri dal direttore sportivo, Daniele Faggiano.

Faggiano (integrale): “Troppo facile cambiare De Zerbi ora. Zamparini? Lui ne capisce. Calciomercato? Ho dei nomi segreti”

E chi ha detto la sua sulle dichiarazioni rilasciate dell’ex dirigente del Trapani in conferenza stampa è il noto giornalista e volto televisivo di Sportitalia, Alfredo Pedullà.

“Roberto De Zerbi resiste in sella al Palermo, molto presto vi racconteremo perché. Nel frattempo troviamo paradossale, a dir poco, che il direttore sportivo Faggiano si presenti in conferenza stampa dicendo ‘basta chiacchiere’. Parla proprio lui che, da quando si è insediato tradendo il Trapani in una notte d’estate, non si è certo distinto per attivismo sul mercato. Anzi, l’esatto contrario. A proposito: disse che da Trapani non sarebbe andato via, è accaduto l’esatto contrario, quindi sulla portata delle sue dichiarazioni andremmo con i piedi di piombo – si legge sul sito di riferimento del giornalista -. Il famoso Nestorovski era stato preso da Zamparini lo scorso gennaio, quindi Faggiano non c’entra. Lui ha preso Gazzi e il consulente Di Marzio ha spinto per Henrique, stop. Lui, Faggiano, ha rincorso una dozzina di attaccanti senza riuscire a portarne uno. Neanche per sbaglio. Lui, Faggiano, guadagna una cifra esagerata – più vicina ai 400 mila che ai 300 mila euro – che dovrebbe portare a mille idee sul mercato. Soprattutto idee da concretizzare. Nulla, neanche per sbaglio. E così dice ‘basta chiacchiere’ quando non è riuscito a fare mezzo fatto. Simili discorsi li lasci a Zamparini che, con i suoi mille difetti, rappresenta comunque la proprietà. I tifosi del Palermo non meritano certi discorsi: basta e avanza il momento che, loro malgrado, sono costretti a vivere”.

15 commenti

15 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. mapa80 - 1 mese fa

    FAGGIANO BLA,BLA,BLA
    DE ZERBI BLA,BLA,BLA
    ZAMPARINI BLABLABLABLABLABLA
    BASTA SOLO CHIACCHERE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lionheart - 1 mese fa

    Rispetto per Alfredo Pedullà
    Disprezzo per zamparini e la sua ambizione di farci andare in serie B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Cuore Rosanero - 1 mese fa

    Pedullà non si nasconde certo dietro ad un dito e dice le cose schiettamente. Anche in questa circostanza ha ragione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Filippo Porracciolo - 1 mese fa

    zampa faggiano de zerbi che tris. ….povero Palermo in che mani sei finito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. solorosanero trento - 1 mese fa

    sono commosso per le parole di Pedullà e io che pensavo che avesse una visione non propria entusiasta e amorevole per in nostro alermo mi sbagliovo ???? maaaaa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Enzo Raccuglia - 1 mese fa

    Pedulla’ for president of Palermo calcio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Rita Pirronello - 1 mese fa

    Pedullà Pedullà sei un grande!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Alessandro Di Bella - 1 mese fa

    90 minuti di applausi! Gli unici applausi che al momento si sentono a Palermo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Vincenzo Sparacino - 1 mese fa

    Tutti a casa!! Avete rotto il…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Peppe Fa - 1 mese fa

    Appunto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Pietro Machi - 1 mese fa

    Ma di che parlano incompetenza allo stato puro tra lui e zamparini accucchianu un discorso sensato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Massimo Di Gregorio - 1 mese fa

    Complimenti a Pedulla’. Quello che ha scritto dovrebbe fare riflettere quelli che “Zamparini non si critica”, che i passati fasti del Palermo, dal 2004 al 2011, ci sono stati perché avevamo due direttori sportivi con le palle, Foschi prima e Sabatini, che fecero delle squadre degne di questo nome, pur anche loro non esenti da alcuni errori. Guarda caso, da quando Zamparini ha deciso di essere ancora più accentratore, oltre che ad uscire meno soldi, ovvero dall’indomani della finale di Coppa Italia, è iniziato il declino di questa squadra a livello di risultati e qualità di gioco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Nicola Vozza - 1 mese fa

    Bravo Pedulla’!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Antonello Provenzano - 1 mese fa

    “I tifosi del Palermo non meritano certi discorsi: basta e avanza il momento che, loro malgrado, sono costretti a vivere” (cit.)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Eterno Palermo - 1 mese fa

    Evviva pedulla’nn sei amato dalla dirigenza rosa nero perché dici quello che pensi. Almeno tu fai sentire la voce del tifoso

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy