Palermo: Tar del Lazio rigetta ricorso su contributo promozione, i dettagli

Palermo: Tar del Lazio rigetta ricorso su contributo promozione, i dettagli

Il Palermo aveva fatto ricorso contro la decisione della Lega cadetta, assunta con di concerto con la Lega di A, di fare gravare sul club rosanero un prelievo, relativo alle risorse ad essa spettanti, in favore della stessa Lega B.

1 Commento

Il Tar del Lazio ha rigettato l’impugnazione del Palermo, già risultato soccombente nel giudizio avanti il Collegio di Garanzia dello sport, in merito alla vicenda del contributo promozione stabilito per la seconda e terza annualità di permanenza nella Serie A.

A renderlo noto la Lega B. Il Palermo aveva fatto ricorso contro la decisione della Lega cadetta, assunta con di concerto con la Lega di A, di fare gravare sul club rosanero un prelievo, relativo alle risorse ad essa spettanti, in favore della stessa Lega B. In particolare, il Palermo chiedeva la nullita’/annullamento della nota, datata 25 settembre 2015 e comunicata il 5 ottobre 2015, con cui la Lega di Serie B aveva disposto a suo carico l’addebito della somma di 1,5 milioni di euro da valere a decurtazione delle somme che la Lega di Serie A distribuisce tra le squadre militanti nel massimo campionato come introiti derivanti dalla commercializzazione dei diritti tv.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giovanni Piscitello - 10 mesi fa

    giusto così tanto il pezzente friulano i soldi se li intascava lui non li spendeva x rinforzare la squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy