Palermo: Quaison lascia il Meazza claudicante, il ct della Svezia revoca convocazione

Palermo: Quaison lascia il Meazza claudicante, il ct della Svezia revoca convocazione

Il centrocampista rosanero è uscito dal campo dopo un problema fisico: si attendono comunicazioni dallo staff medico del Palermo. Intanto il ct della Svezia ha revocato la convocazione del classe ’93.

Commenta per primo!

E’ durata appena 55 minuti la partita di Robin Quaison ieri pomeriggio al Meazza: all’alba del secondo tempo, il trequartista svedese ha avvertito un dolore che lo ha costretto a lasciare il campo anzitempo.

Al termine della gara, l’ex AIK Solna è stato visto lasciare San Siro in stampelle e prendere un taxi. Fin qui nessuna comunicazione ufficiale da parte del Palermo Calcio, ma ci si attende un referto non proprio positivo, specialmente in virtù del fatto che il problema fisico non sia stato causato da un contrasto con l’avversario, bensì da un movimento compiuto non al meglio. Si attendono risposte a tal proposito e, intanto, dalla Svezia arriva un’ulteriore conferma che ci vorrà del tempo prima che Quaison recuperi: il commissario tecnico della Nazionale Svedese, Jan Andersson, ha infatti revocato la convocazione del classe ’93 dei rosanero dopo le notizie ricevute nella serata di ieri. La convocazione per Quaison era arrivata venerdì (tempo dopo rispetto a quella di Hiljemark, perché a seguito dell’infortunio occorso a Albin Ekdal), ma non è stata confermata in virtù del problema fisico presentatosi in Inter-Palermo. Per il match Svezia-Olanda, valido per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018, il selezionatore scandinavo ha già convocato il calciatore Viktor Claesson dell’Elfsborg.

Calciomercato Palermo: è il giorno di Balotelli, Super Mario deve decidere. Le ultime

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy