Palermo-Inter Under-17: si interrompe il sogno rosa, i nerazzurri vincono 3-0

Palermo-Inter Under-17: si interrompe il sogno rosa, i nerazzurri vincono 3-0

I baby-rosa eliminati dall’Inter di Andrea Zanchetta nella semifinale delle Final Four: si interrompe il sogno del Palermo Under-17.

Commenta per primo!

Sarà Atalanta-Inter la finalissima del campionato Under-17 2016-17. Si infrangono definitivamente i sogni di gloria del Palermo di Giuseppe Scurto che, allo stadio Morgani di Forlì, è caduto sotto i colpi dei nerazzurri di Andrea Zanchetta. Tre a zero il punteggio finale: doppietta di Visconti e rete di Adorante.

PRIMO TEMPO – I baby-rosanero arrivavano al match da unica squadra capace di perdere zero partite e da favorita alla vittoria finale. Ma l’approccio all’incontro non è dei migliori. E’ così che al 19′ l’Inter si porta già in vantaggio. Azione dei nerazzurri che entrano in area di rigore con Visconti: il numero 8 degli ospiti (si fa per dire ospiti, dato che si giocava in campo neutro) fa partire un tiro tagliente che – rasoterra – batte l’estremo difensore dei siciliani, Belladonna. Un brutto colpo per i rosa che provano a rispondere, ma pochi giri di orologio dopo gli avversari raddoppiano: al 28′ i nerazzurri sfruttano una punizione a due in area con Adorante che sigla il 2-0 (nell’occasione, l’assist è di Merola). La gara si compromette del tutto al 32′, quando l’Inter cala il tris, in virtù della doppietta personale ad opera di Visconti: tiro a giro dal limite dell’area di rigore per il centrocampista nerazzurro su cui Belladonna non può nulla. Un primo tempo dunque dominato in lungo e in largo dai nerazzurri.

SECONDO TEMPO – Alla ripresa i rosanero ci provano in tutti i modi a poter quantomeno riaprire la partita, ma invano. I più attivi sono Felice D’Amico e Gennaro Ruggiero, i cui tentativi, però vengono respinti dall’estremo difensore nerazzurro Tintori, capace di mantenere inviolata la sua porta. Stilisticamente bella la conclusione in sforbiciata di D’Amico a metà della ripresa, su cui è bravo il portiere interista a deviare in calcio d’angolo. In contropiede, l’Inter tenta di rendere più rotondo il punteggio. Ma il finale è di 3-0. 21 giugno la finale al Manuzzi tra Atalanta-Inter.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy