Palermo-Crotone 1-0: vittoria rosa dopo un mese e mezzo, ma quanta sofferenza

Palermo-Crotone 1-0: vittoria rosa dopo un mese e mezzo, ma quanta sofferenza

I rosanero hanno conquistato la prima vittoria casalinga della stagione sconfiggendo il club calabrese per 1-0.

1 Commento

Torna alla vittoria il Palermo che soprattutto trova i primi tre punti della stagione al Renzo Barbera nella sfida da dentro o fuori contro il Crotone. Prestazione di alto livello degli uomini di Diego Lopez che hanno dimostrato grande carattere e voglia di lottare fino alla fine.

PRIMO TEMPO – Prestazione convincente dei rosanero che dopo il 45′ è in vantaggio per 1-0, solita grinta dei ragazzi di Lopez che hanno attaccato bene la profondità creando diverse occasioni da gol. La rete che sta permettendo ai rosa di condurre la gara è stata siglata da Ilija Nestorovski al minuto 27′, l’attaccante macedone con questa realizzazione è arrivato a quota 9 in campionato. Il gol è arrivato al termine di un’azione individuale di Carlos Embalo che ha ubriacato i difensori calabresi e ha servito proprio il macedone che dall’interno dell’area di rigore ha piazzato un vero e proprio colpo di biliardo sorprendendo Cordaz. Dopo il vantaggio la compagine guidata da Diego Lopez ha provato a raddoppiare con Andelkovic che sugli sviluppi di un corner è saltato più in alto di tutti trovando però la risposta dell’estremo difensore rossoblu che ha salvato sulla linea. Si va al riposo sul punteggio di 1-0 per i rosanero.

SECONDO TEMPO – La seconda frazione di gioco ricomincia con gli stessi ventidue del primo tempo. La trama della partita è sempre la stessa, con il Palermo che attacca e con gli ospiti che provano a ripartire in contropiede senza però impensierire più di tanto Josip Posavec. Prova da incorniciare per Ilija Nestorovski che oltre alla rete siglata ha mostrato tutte le sua qualità anche nel dare ausilio alla squadra, bene anche il centrocampo rosanero che ha visto Jajalo e Chochev autori di un’ottima prova; sufficienza anche per Bruno Henrique. In questa seconda parte di match  si vede anche il Crotone, al 60′ con Marcello Trotta sfrutta un errore di Cionek e dal limite dell’area spara di destro una conclusione che si perde però in curva. Non cessano ad arrivare le occasioni per gli uomini di Lopez che al 66′ con Embalo, dopo una galoppata delle sue però, arrivato in area, è stato anticipato dalla difesa calabrese. Trascorrono solo due minuti e al 68′ gli ospiti restano in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Lorenzo Crisetig che, già ammonito, interviene in modo scomposto su Chochev e costringe il direttore di gara a cacciarlo. Dopo un periodo di stallo all’82’ occasione d’oro per i rosanero proprio con il bulgaro che, liberato da Rispoli all’interno dell’area di rigore, si fa ipnotizzare da Cordaz che salva la sua porta. Dopo cinque minuti di recupero ricchi di sofferenza, i rosanero possono festeggiare questa vittoria importate che alimenta le residue speranze di restare in A.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Maurizio D'Aiuto - 9 mesi fa

    FORZA PALERMO !! Sempre!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy