Palermo: con la cessione di Vazquez si potrà pensare al mercato in entrata, ecco il programma di Foschi

Oggi la presentazione del nuovo direttore sportivo Rino Foschi che avrà un budget di 10 milioni per il mercato.

1 Commento

Stagione in salita per il Palermo di Maurizio Zamparini che a poche ore dal raduno in Friuli in vista del ritiro a Bad  Kleinkirchheim sembra avere importanti defezioni. L’organico della squadra è apparso poco competitivo e sul fronte mercato non ci sono stati innesti anzi, hanno prevalso le cessioni eccellenti di Sorrentino, Maresca e Gilardino per non parlare di Franco Vazquez. La vendita della società che stenta ad arrivare, non fa altro che peggiorare la situazione del club rosanero che si dovrà affidare alle idee e all’esperienza di Rino Foschi per fortificare la squadra. Il patron rosanero grazie alla cessione del Mudo, dalla quale prenderà circa 15 milioni di euro, ne avrà a disposizione 10 per il mercato e poi sarà compito del ds rosanero spenderli nel miglior modo possibile. Tra i pali la gioventù abbonda e per Posavec (20), Fulignati (21) e Marson (18) non sarà assolutamente semplice raccogliere l’eredità di Stefano Sorrentino sebbene il talento sia dalla loro parte. Il centrocampo ha tante lacune soprattutto a livello numerico, mister Ballardini conta solo cinque uomini in questo inizio di ritiro – Chochev, Hiljemark, Jajalo, Quaison e Toscano -; anche l’attacco andrebbe ritoccato perché oltre a Nestorovski e Balogh e alla riconferma di Trajkovski non ci sono poi così tante certezze sebbene La Gumina, Bentivegna ed Embalo possano rappresentare delle sorprese positive.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Massimiliano Ferrari - 3 mesi fa

    Sì il mercato dei parametri zero o di giocatori sconosciuti

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy