Palermo: Ballardini e le tre novità di formazione. Contro la Sampdoria può tornare Lazaar

Palermo: Ballardini e le tre novità di formazione. Contro la Sampdoria può tornare Lazaar

Ventiquattro ore ancora e sarà Palermo-Sampdoria. Il tecnico ravennate riflette sulla miglior formazione da schierare in campo in un match di vitale importanza in chiave salvezza.

7 commenti

Scelte e ballottaggi

Novanta minuti per continuare a crederci.

Il Palermo di Davide Ballardini può contare su un unico risultato nel match di domani contro la Sampdoria: i rosanero – che scenderanno in campo già consapevoli del punteggio maturato allo Stadium tra la Juventus e il Carpi – sono chiamati alla vittoria per tentare l’aggancio. Non basteranno di certo i tre punti con la Sampdoria per ottenere la salvezza (anche perché gli emiliani vantano una migliore differenza reti e, a pari punti, sarebbero avanti), ma per considerarsi ancora in corsa, i siciliani non avranno alternativa.

Al Barbera saranno presenti solamente gli abbonati e alcuni sostenitori della Samp, quelli in possesso della Tessera del Tifoso. Un sostegno meno rumoroso, ma che non dovrà limitare l’iniziativa dei padroni di casa.

Zamparini: “Ordinanza Tar offesa ai palermitani. Orlando? Non mi attendevo nulla. L’anno prossimo…”

In attesa che il Tar si pronunciasse, ieri mattina la squadra rosanero si è allenata a Boccadifalco mettendo a punto le ultime trame tattiche in vista della sfida valida per la 36esima giornata di campionato. Per Ballardini diversi ballottaggi da risolvere e alcuni dubbi di formazione.

La certezza è che si rivedrà in campo il modulo con cui Sorrentino e compagni hanno avuto la meglio sul Frosinone sei giorni fa: sarà un 3-4-1-2, giusto compromesso per avere più solidità difensiva e per non rinunciare al trequartista, caposaldo della filosofia di calcio ballardiniana. Ci saranno i senatori (il capitano Sorrentino, Maresca, Gilardino) e l’asso della squadra, Franco Vazquez. Non mancheranno le novità rispetto al match del Matusa. La prima in difesa: Giancarlo Gonzalez resterà a guardare la partita dalla tribuna (il Giudice Sportivo lo ha fermato per un turno) e, in suo luogo, sarà presente Edoardo Goldaniga, rimasto per 90′ in panchina a Frosinone. L’ex Pisa e Perugia dovrebbe essere affiancato da Vitiello e Andelkovic, anche se Struna e Cionek faranno di tutto per giocarsi una maglia da titolare fino a un’ora prima del calcio d’inizio.

Un altro accorgimento dovrebbe essere sull’out di sinistra, dove Lazaar potrebbe tornare a correre al posto di Morganella (preferito al marocchino domenica scorsa): a destra, invece, confermato Rispoli. Ballottaggio in mediana tra Hiljemark, Jajalo e Brugman: l’impressione è che lo svedese possa essere escluso dall’undici titolare. Così come il suo connazionale Quaison: Aleksandar Trajkovski vuole scendere in campo dal 1′.

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. vincenzo palumbo - 1 anno fa

    sorrentino vitiello goldaniga andjelkovic rispoli morganella maresca jajalo brugman vazquez la gumina gilardino questi devono andare in campo secondo me x vincere e anche bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. giano - 1 anno fa

    Se conosco bene Ballardini, domani farà giocare Struna, Lazaar, Jajalo e Trajkovki. E sarebbe serie B. Frosinone non ha insegnato niente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pippo Lo Cascio - 1 anno fa

    Se ci fate caso le TV nazionali sul caso del Palermo hanno steso un silenzio compiaciuto. Nessuno accenna a parlarne…..solo silenzio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Francesco Sorgi - 1 anno fa

      Volevo vedete se era cualche scuadra strisciata o la romane che casino facevano i tg sportivi purtroppo in italia non cambiara mai niente in cualsiasi settore vedi il leicester che vince il campionato in mezzo ai colossi inglesi in italia non glielo permetterebbero e successo con la samp negli anni 90 e verona nel 84 non succedera piu

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Francesco Sorgi - 1 anno fa

      E cuesto e uno dei motivi che in chempions e europa lig tifo x le scuadre straniere ovviamente non contro il mio palermo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Voglio unPresidenteVero - 1 anno fa

        Certo… visto come Scrivi in italiano ci credo che tifi le squadre straniere :)
        “Cuesto si che e uno dei motivi”

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Leonardo Lunetto - 1 anno fa

    Basta che non giochi struna! Altrimenti è persa in partenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy