Palermo: -3 al match col Crotone, le idee di Diego Lopez e il ballottaggio in attacco

Palermo: -3 al match col Crotone, le idee di Diego Lopez e il ballottaggio in attacco

Il racconto della giornata al Tenente Onorato di Boccadifalco: tra tre giorni la sfida al Crotone di Davide Nicola

4 commenti

Tre giorni al match che potrebbe cambiare la stagione del Palermo. Contro il Crotone di Davide Nicola, i rosanero di Diego Lopez proveranno ad alimentare delle chance di salvezza al momento ridotte al lumicino.

Dopo la conferenza di presentazione di Toni Sunjic (clicca qui per leggere), Nestorovski e compagni hanno svolto una seduta prettamente incentrata sulla tattica. Due particelle tra la Prima Squadra e l’Under-17 rosanero (in quest’ultima squadra, schierati in campo anche Gonzalez e Goldaniga che, squalificati dal Giudice Sportivo, non saranno del match valido per la 23esima giornata). Due le formazioni schierate dal mister uruguaiano, intenzionato a dar continuità al 4-3-3 visto al San Paolo.

Nella prima sfida 11 contro 11, in difesa la coppia formata da Toni Sunjic e da Sinisa Andelkovic, quella che – se verranno confermate le previsioni della vigilia – dovrebbe essere la coppia di centrali che fronteggerà l’attacco del Crotone. Morganella e Haitam Aleesami ai loro fianchi, ma non sembrerebbero essere loro i terzini con maggiori chance di impiego in vista della partita di domenica (Rispoli e Giuseppe Pezzella occupano i piani alti delle gerarchie di Lopez). Bruno Henrique, Gazzi e Chochev a centrocampo, mentre Jajalo (schierato nella seconda frazione della partitella) potrebbe accomodarsi in panchina nel prossimo turno di campionato. In attacco Carlos Embalo e Aleksandar Trajkovski a supporto di Ilija Nestorovski. Nella seconda partitella, spazio anche per Vitiello, Cionek, Santoro, Diamanti (impiegato da mezzala), Stefan Silva, Sallai e Lo Faso. Ecco, proprio quest’ultimo (il classe ’98) dovrebbe giocarsi il posto con Carlos Embalo nel ruolo di esterno destro d’attacco (sebbene prediliga una posizione più accentrata): Diego Lopez deciderà solamente nei prossimi giorni. Intanto, da quanto trapela da queste sedute, sembrerebbe che Diamanti sia prossimo a svolgere nuove mansioni in seno alla formazione: non più un ruolo da trequartista, bensì da mezzala sinistra. In un organico povero di centrocampisti, questa sembrerebbe essere l’unica mossa per evitare di correre il rischio di rimanere in futuro scoperti nella linea mediana del campo.

Palermo (primo tempo): Posavec; Morganella, Sunjic, Andelkovic, Aleesami; Bruno Henrique, Gazzi, Chochev; Embalo, Nestorovski, Trajkovski.

Palermo (secondo tempo): Marson; Rispoli, Vitiello, Cionek, Pezzella; Santoro, Jajalo, Diamanti; Lo Faso (Sallai), Balogh, Stefan Silva.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Riccardo Cavallaro - 4 mesi fa

    Lopez in tal caso io alle 18 sono libero posso giocare avanti!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giuseppe Mercanti - 4 mesi fa

    È una vergogna manco la primavera a Viareggio ha mandato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mariano Notaro - 4 mesi fa

    Lo faso titolare x favore!!! Embalo non e cosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Marco Montana - 4 mesi fa

    E fate giocare a Lo Faso per una volta! No a quella neglia di Embalo porca puttana!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy