Novellino: “Crujff era una persona eccezionale. Esprimo tutta la mia vicinanza alla sua famiglia”

Novellino: “Crujff era una persona eccezionale. Esprimo tutta la mia vicinanza alla sua famiglia”

Il ricordo del tecnico rosanero, Walter Novellino.

Commenta per primo!

Crujff? Mi ricordo che quando abbiamo vinto il campionato di Serie B col Milan potevamo tesserare uno straniero e il Milan tesserò proprio lui“.

Il tecnico del Palermo, Walter Novellino, intervenuto quest’oggi in conferenza stampa ha ricordato l’ex calciatore olandese che è venuto a mancare dopo aver lottato contro una grave malattia: “Era una persona eccezionale, si presentò molto bene e parlava spagnolo. Peccato che all’epoca si infortunò e giocò con noi solo 40 minuti, ma fu una bella esperienza. Ho seguito la sua battaglia, mi dispiace tantissimo non ce l’abbia fatta. Esprimo tutta la mia vicinanza alla sua famiglia“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy