Milan, Galli: “Cristante mi ricorda Redondo. A Palermo può dimostrare il suo valore”

Milan, Galli: “Cristante mi ricorda Redondo. A Palermo può dimostrare il suo valore”

Le parole del direttore responsabile delle giovanili del Milan, Filippo Galli.

Commenta per primo!

La sua dote migliore è la voglia di migliorarsi, ha sempre mostrato grande dedizione e applicazione al lavoro, è sempre stato d’esempio Così il direttore responsabile delle giovanili del Milan, Filippo Galli, a proposito del nuovo giocatore del Palermo, Bryan Cristante -. Ricordo che non si nascondeva ne si tirava mai indietro, anche quando aveva qualche problemino fisico – ha dichiarato Galli in un’intervista al Giornale di Sicilia -. E’ un lottatore che unisce qualità e quantità. Mi ricorda Redondo, che era però più tecnico e meno veloce. Ma non esasperiamo questo concetto. Non so che minutaggio ha nelle gambe, ma sono fiducioso che possa calarsi presto nella realtà di Palermo e dimostrare quanto vale“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy