Miccoli: “Gol col Chievo da centrocampo? Dovevo cancellare quello di Mascara nel derby”

Miccoli: “Gol col Chievo da centrocampo? Dovevo cancellare quello di Mascara nel derby”

“Non ho rosicato tanto per quel gol di Mascara, bensì in generale per il derby perso. In seguito, dissi tra me e me: ‘Non posso lasciare Palermo, permettendo a Mascara di aver fatto il gol più bello al Barbera’. Così…”.

Commenta per primo!

“Il gol di Mascara da centrocampo? Non ho rosicato per quel gol, ma mi bruciava tanto aver perso quel derby in generale”.

E’ il ricordo di Fabrizio Miccoli, ex capitano del Palermo, ai microfoni di PianetaLecce. “Perdere quel derby, raccontare quella partita 0-4 col Catania in casa, in cui abbiamo colpito pali, traverse, il portiere è andato via col naso rotto per le pallonate che ha preso, è dura. Ho rosicato per quello – prosegue Miccoli -. Alla fine di quel match, comunque, portai tutta la squadra sotto la curva. Da lì però siamo diventati tutti più forti. Poi, in seguito, mi sono detto: ‘Non posso lasciare Palermo, permettendo a Mascara di aver fatto il gol più bello al Barbera’. Così contro il Chievo, anni dopo, segnai quella rete al volo da casa mia (ride, ndr). La rovesciata contro il Liverpool? Lo ricordo come se fosse adesso. Il mio compagno voleva tirare e invece gli è partito il cross. Appena la palla è entrata, non capii più niente“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy