Micciché: “Non tutti i giovani riescono a venir fuori al primo anno. Importante il contributo dei calciatori più esperti”

Micciché: “Non tutti i giovani riescono a venir fuori al primo anno. Importante il contributo dei calciatori più esperti”

Le parole del vice-presidente del Palermo

Commenta per primo!

Nel corso di una lunga intervista, rilasciata ai microfoni di TeleRadioStereo, il vice-presidente del Palermo, Guglielmo Micciché, si è così espresso in merito al difficile ambientamento di alcuni calciatori arrivati in rosanero nel corso della stagione attuale: “Purtroppo non tutti i giovani riescono a venir fuori il primo anno: ora abbiamo Hiljiemark,Trajkovski e Cristante, tutti giovani che giocano nelle rispettivi nazionali. Sorrentino, Maresca e Gilardino sono i nostri ‘anziani‘, che fanno da traino al gruppo e ai giovani – afferma il dirigente -, sono fondamentali per una squadra come la nostra. Ci stanno dando parecchio, Sorrentino sta facendo un campionato straordinario mentre Gilardino ha realizzato sei-sette gol“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy