Matheus Cassini a Mediagol: “Ho deluso Zamparini? Strano, non ho nemmeno giocato”

Matheus Cassini a Mediagol: “Ho deluso Zamparini? Strano, non ho nemmeno giocato”

L’intervista all’attaccante classe ’96 che l’anno scorso ha firmato un contratto fino al 2020 con il Palermo di Maurizio Zamparini.

Commenta per primo!

Un anno fa il viaggio transatlantico con una valigia ricca di speranza e fiducia.

Dodici mesi dopo, Matheus Cassini traccia un bilancio della sua prima stagione in Europa, lui che – sbarcato in Sicilia – era stato subito definito il dopo-Dybala. “La prima cosa che tengo a sottolineare, come fatto alla prima conferenza stampa a Palermo, è che io non sono Dybala né tanto meno il suo erede – premette in un’intervista rilasciata a Mediagol.it -. Io sono solo Matheus e non mi piacciono i paragoni. Obiettivi ridimensionati? No. Nonostante la stagione appena conclusa sia stata piena di ribaltoni e difficoltà, posso assicurare che i miei obiettivi e le mie ambizioni non sono cambiate né ridimensionate. Questo perché non mi lascio condizionare dalla critica o da ciò che la gente pensa di me. Voglio solo lavorare nel miglior modo possibile e crescere passo dopo passo. Zamparini si è detto deluso da quanto fatto vedere da me fin qui? Onestamente non riesco a capire perché il presidente si sia detto deluso. Non ho giocato nemmeno un minuto nei primi sei mesi al Palermo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy