Lafferty: “È stato bello giocare al fianco di Dybala, tra qualche anno vincerà il Pallone d’Oro”

Lafferty: “È stato bello giocare al fianco di Dybala, tra qualche anno vincerà il Pallone d’Oro”

Le parole dell’attaccante classe ’87 sul potenziale di Paulo Dybala di cui fu compagno nella stagione 2013/14.

Commenta per primo!

Nella stagione 2013/14 Kyle Lafferty in rosanero fece davvero una stagione esaltante collezionando 34 presenze condite da 11 reti.

L’attaccante nord-irlandese lasciò Palermo tra lo stupore di tutti, visto e considerato che sia per la sua possente struttura fisica sia per la presenza in area di rigore avrebbe potuto rappresentare una grande certezza in serie A. L’attuale centravanti del Norwich, in quella stagione di serie B, condivise il reparto offensivo con attaccanti del calibro di Paulo Dybala e Andrea Belotti per i quali, attraverso le colonne del ‘Mail’, ha speso grosse parole di elogio. “Dybala non è il giocatore più grande ma è forte e può tenere la palla bene e creare un sacco di pericoli. Non ha mai paura di provare le cose. Non ho mai visto un giocatore impegnare così tanto i giocatori della difesa avversaria, nella mia vita. Ha un’abilità incredibile. È stato bello giocare a fianco di Paulo a Palermo. Il suo talento era chiaro e lui era un bravo ragazzo fuori dal campo. Paulo ha lasciato Palermo per andare alla Juventus e non si è guardato indietro. A 23 anni, anche se ha già ottenuto molto nella sua carriera ha un grande futuro davanti. Ha il potenziale per essere il miglior giocatore al mondo e la convizione per riuscirci. È argentino come Messi e, col tempo, Paulo prenderà da lui e dallo stesso Ronaldo. Non solo ha tutte le capacità per giocare al calcio, ma ha anche una mentalità forte. È già stato paragonato a Messi, ma lui vuole essere sè stesso. Negli anni a venire credo veramente che sarà il miglior giocatore del mondo e avrà sicuramente il suo nome sul Pallone doro. È così bravo da poter giocare ovunque, per qualsiasi club e per avere successo”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy