Iachini: “Il pressing alto dell’Empoli non ci ha sorpreso, l’idea era di dare profondità ai nostri esterni per creare superiorità. Abbiamo sbagliato in troppe occasioni l’ultimo passaggio”

Iachini: “Il pressing alto dell’Empoli non ci ha sorpreso, l’idea era di dare profondità ai nostri esterni per creare superiorità. Abbiamo sbagliato in troppe occasioni l’ultimo passaggio”

1 Commento

Il tecnico rosanero Beppe Iachini, intervenuto in conferenza stampa al termine della sconfitta arrivata contro l’Empoli, ha analizzato nei minimi dettagli la sfida del Barbera. “Il pressing alto dell’Empoli ci ha sorpresi? No, l’avevamo preparato, ma dovevamo manovrare più velocemente in uscita. Non ci siamo riusciti sempre con quella preparazione giusta nell’andare prima alti e poi scendere con velocità e staccarci dall’eventuale chiusura della squadra avversaria. L’idea era di dare profondità agli esterni per farli andare in inferiorità numerica. Quando ci siamo riusciti abbiamo aperto la loro difesa, infatti le occasioni di Gilardino sono nate così, come le avevamo preparate. Una cosa che abbiamo sbagliato è stato l’ultimo passaggio, a volte avevamo la superiorità numerica sul lato opposto e non l’abbiamo colta. La squadra comunque ha creato tanto”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Louie15 - 1 anno fa

    “La squadra ha creato tanto” e arriva per c**o in area avversaria al massimo due volte a partita. “L’idea di creare superiorità con gli esterni”… quali, gli unici che non riescono mai a saltare l’uomo e ad azzeccare un cross che sia uno? Iachini via immediatamente: accetto il fatto che sia complicato avere a che fare con un’organico indecente e un “presidente” che rende onore alla qualità del suddetto organico, ma questa è l’ennesima volta che affermi il contrario di quello che dimostri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy