Gerolin-Mediagol: “Niente radioline al Barbera. Palermo e Lecce meritano la Serie A. Delio Rossi…”

Gerolin-Mediagol: “Niente radioline al Barbera. Palermo e Lecce meritano la Serie A. Delio Rossi…”

Le dichiarazioni rilasciate dall’ex direttore sportivo del Palermo, intervistato in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it

“Sia il Lecce, sia il Palermo meriterebbero la Serie A”.

Parola di Manuel Gerolin. L’ex dirigente del Palermo, che in Sicilia ha lavorato a stretto contatto con Maurizio Zamparini prima con il ruolo tecnico di consulente di mercato ed osservatore per il Sudamerica, poi nel ruolo di direttore sportivo, è stato intervistato in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it: oggetto di discussione, la corsa alla promozione diretta in Serie A che vede protagoniste Palermo e Lecce, impegnate nella giornata di domani nelle sfide rispettivamente contro Cittadella e Spezia: fischio d’inizio alle ore 15.

Di seguito, le sue dichiarazioni. “Per il calcio espresso in questa annata, per il nome importante che hanno e per il blasone meritano entrambe le squadre la massima serie. Il Lecce ha un punto in più ed in questo momento pesa perché ha tutto nelle sue mani. Il Palermo giocherà la sua partita e dovrà vincere per poi capire cosa succede a Lecce senza sentire tanto le radioline, anche se sarà impossibile. Deve portare a casa il bottino pieno e poi vedere cosa farà il Lecce. Il Palermo ha l’obbligo di portare a casa i tre punti, il Lecce ha però una partita forse più delicata perché lo Spezia ha dimostrato di avere qualità e un bel gioco. Non sarà una partita così semplice. Play-off? La squadra che tra Lecce e Palermo non andrà in A direttamente sarà la favorita insieme al Benevento”, ha spiegato.

DELIO ROSSI VS LIVERANI – “Sono due allenatori bravi. Uno esperto come Delio Rossi che conosce l’ambiente. Al Barbera domani ci sarà il record di presenze, ci sarà tanta gente che spingerà la squadra. Avrà una carica in più. Liverani, anche se è meno esperto ha dimostrato di avere carattere e di caricare la squadra e saperla fare giocare un gran calcio alla sua squadra. Sono due allenatori carismatici…”, ha concluso Gerolin.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy