Gasbarroni: “Palermo, puoi salvarti tranquillamente. In Sicilia ho vissuto anni molto belli”

Gasbarroni: “Palermo, puoi salvarti tranquillamente. In Sicilia ho vissuto anni molto belli”

L’ex trequartista del Palermo: “In quel periodo in rosanero c’erano tanti grandi giocatori del calibro di Barzagli, Grosso, Corini, Brienza e Luca Toni, che ancora oggi è sulla cresta dell’onda”.

Commenta per primo!

“Il Palermo gioca ad alti livelli ormai da più di 10 anni, a parte quella breve parentesi in B di un paio di stagioni fa. Credo che la squadra possa tranquillamente conquistare la salvezza”. Lo ha detto Andrea Gasbarroni, intervistato da ToroNews. Doppio ex di turno della sfida in programma domani pomeriggio allo stadio Olimpico (Gasbarroni ha vestito la maglia del Palermo dal 2003 al 2005), il trequartista della Giana Erminio è tornato a parlare della sua esperienza in Sicilia. “A Palermo ero giovane e ho vissuto due anni molto belli, con una promozione in serie A storica, che mancava da 30 anni, e una stagione di livello nel massimo campionato l’anno seguente – ha dichiarato Gasbarroni -. In quel periodo in rosanero c’erano tanti grandi giocatori del calibro di Barzagli, Grosso, Corini, Brienza e Luca Toni, che ancora oggi è sulla cresta dell’onda. Anche a Torino, nel 2010, abbiamo fatto un ottimo campionato, ma non siamo stati fortunati e abbiamo perso la finale dei play-off promozione con il Brescia. Reputo comunque entrambe pagine significative nella mia avventura calcistica”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy