Foschi: “Mio addio al Palermo? Non solo consulenti slavi, c’era di tutto”

Foschi: “Mio addio al Palermo? Non solo consulenti slavi, c’era di tutto”

Le dichiarazioni dell’ex direttore sportivo del Palermo, Rino Foschi.

2 commenti

Ufficialmente il secondo mandato di Rino Foschi come direttore sportivo del Palermo è durato poco più di due settimane: 18 giorni, esattamente.

Poi, il noto dirigente originario di Forlì ha scelto di rescindere il contratto che lo legava al club di viale del Fante e di tornare a lavorare in quel di Cesena. Intervistato ai microfoni di ‘Trm’, è tornato a parlare del suo addio. “Il mio addio a Palermo? Io voglio essere padrone di quello che è il mio lavoro. I consulenti slavi interferivano? Non parliamo solo di consulenti slavi, ma anche di consulenti italiani. C’era di tutto”, le sue parole.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Toni Mabbut - 2 mesi fa

    e’ proprio bello leggere tutte queste cose. ne esce un quadretto sempre piu’ carino…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Francesco Lo Grasso - 2 mesi fa

    Certo oltre gli slavi c’è il buon di Marzio ma lui non può dirlo grande Rino foschi meriti di meglio che lavorare Con Questa gente

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy