Diego Lopez: “Il mio Palermo è vivo”

Diego Lopez: “Il mio Palermo è vivo”

L’intervista al termine della partita Palermo-Atalanta, match che ha visto i bergamaschi espugnare il Barbera: 3-1 il finale.

3 commenti

Le parole di Diego Lopez al termine di Palermo-Atalanta 1-3.

SERIE A, QUI LA CLASSIFICA AGGIORNATA

“Oggi sono stati commessi degli errori evitabili – ha detto il mister uruguaiano a Rai Due -. Dobbiamo imparare a giocare queste partite, imparare a vivere la realtà com’è. Non voglio che la mia squadra si faccia prendere a pallonate. La classifica è dura, ma il Palermo c’è, è vivo“.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Silipo - 1 mese fa

    Tu, non sembri tanto vivo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. giano - 1 mese fa

    Rimango della mia opinione. Il Palermo deve giocare con la difesa a tre. Dentro l’area di rigore oggi c’erano vuoti paurosi. Mi dispiace che Diego Lopez non se ne accorga.
    Aggiungo che è impensabile giocare con i ritmi di Jajalo che in campo letteralmente dorme. Altro che Palermo vivo, come sostiene Lopez. Con un po’ di fortuna era andata bene con il Crotone, ma oggi è stato un disastro. Purtroppo non abbiamo alternative a centrocampo. Quindi buonanotte…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. giano - 1 mese fa

    Rimango della mia opinione. Il Palermo deve giocare con la difesa a tre. Dentro l’area di rigore oggi c’erano vuoti paurosi. Mi dispiace che Diego Lopez non se ne accorga.
    Aggiungo che è impensabile giocare con i ritmi di Jajalo che in campo letteralmente dorme. Con un po’ di fortuna era andata bene con il Crotone, ma oggi è stato un disastro. Purtroppo non abbiamo alternative a centrocampo. Quindi buonanotte…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy