Criscitiello, voti agli allenatori del Palermo: “Lopez, ok portare la pagnotta a casa, ma la dignità…”

Criscitiello, voti agli allenatori del Palermo: “Lopez, ok portare la pagnotta a casa, ma la dignità…”

Il conduttore di Sportitalia dà i voti agli allenatori della stagione del Palermo.

Commenta per primo!

Dopo la stagione dei record di cambi, quest’anno i rosanero chiuderanno con all’attivo cinque avvicendamenti in panchina. Prima Ballardini (per due giornate), poi De Zerbi (fino al 30 novembre), quindi Eugenio Corini (dimessosi a gennaio), Diego Lopez (esonerato dopo Milan-Palermo) e ora Diego Bortoluzzi.

Cambiare ripetutamente non ha portato alcun beneficio e ieri il Palermo ha infatti ottenuto l’aritmetica certezza di retrocedere in Serie B.

Sugli allenatori della stagione rosanero, si è espresso il conduttore di Sportitalia Michele Criscitiello che ha dato i voti solamente a due dei cinque tecnici dell’annata 2016-17. “Premesso che ogni allenatore avrebbe meritato 4 e 4,5 De Zerbi si è fatto male da solo a partire, nel calcio dei grandi, da Palermo – ha scritto Criscitiello nel proprio editoriale per Tuttomercatoweb -. Ha commesso lo stesso errore di Rino Gattuso. Un anno buttato via. Prossima stagione, probabilmente, dovrà ripartire dalla serie B ed è anche giusto così. Il doppio salto non sempre paga. Lopez un disastro ma salire su questa barca non aveva senso. Va bene portare a casa la pagnotta ma la dignità di una professione va sempre rispettata. Dei giovani non ha capito nulla e ha pagato sulla sua pelle anche errori altrui. Bortoluzzi non giudicabile“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy